Lunedì 23 Luglio 2018 | 12:04

Controlli dei Cc

Salento, su 624 aziende ispezionate
317 avevano dipendenti irregolari

Salento, su 624 aziende ispezionate317 avevano dipendenti irregolari

LECCE - Nello scorso anno nel Salento sono risultate irregolari 317 aziende su 624 ispezionate dai carabinieri del Nucleo ispettorato lavoro, una delle quali del tutto sconosciuta al fisco. In particolare, è stata esaminata la posizione di 1.537 lavoratori (1.068 uomini e 469 donne), scoprendo 629 lavoratori irregolari (41%), di cui 319 totalmente in nero.


La maggiore incidenza di irregolarità ha interessato il settore edile, tanto che 123 aziende (su 145 ispezionate) sono incorse in provvedimenti amministrativi e penali. I militari del Nil hanno ispezionato anche 118 aziende del settore commercio, 103 agricole, e 71 tra alberghi e pubblici esercizi, rilevando irregolarità in oltre il 73% dei casi, con picchi nei settori edile e agricolo (89 aziende irregolari su 103 ispezionate) e verificando le condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro in altre 201 aziende.

Poichè occupavano in nero più del 20% della forza lavoro, 80 aziende sono state sospese dall’attività, comminando sanzioni amministrative per 154.200 euro. Sono stati inoltre recuperati alle casse Inps e Inail contributi previdenziali e premi assicurativi per circa 604.000 euro.


I settori maggiormente interessati dai provvedimenti di interdizione sono l’edilizia (31 sospensioni) e l’agricoltura (20 sospensioni). Molta attenzione è stata riservata dai carabinieri del Nicl ai rapporti di lavoro fittizi del settore agricolo, soprattutto in concomitanza con le campagne di raccolta di pomodori, angurie e uva. Nel solo mese di luglio 2015 i militari del Nil hanno denunciato all’autorità giudiziaria 93 persone e accertato truffe ai danni dell’Inps per oltre 690 mila euro. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

«L’imperatore» si aggiudica il concorso «Giganti di Puglia»

«L’imperatore» si aggiudica
il concorso «Giganti di Puglia»

 
Auto si ribalta nel Baresemuore il conducente

Sangue sulle strade: due morti
in due distinti incidenti stradali

 
Rubava farmaci, arrestato ausiliario ospedale Brindisi

Rubava farmaci, arrestato
ausiliario ospedale Brindisi

 
Riforma 118 entro l’anno ma c’è il «nodo» addetti

Riforma 118 entro l’anno ma c’è il «nodo» addetti

 
Latiano, Villa Romatizza, quel benedell' Asl (che vale 7, 8 mln di euro)

Villa Romatizza, quel bene abbandonato
dell'Asl (che vale 7,8 mln di euro) Foto

 
Tap, Emiliano: presi in giro pugliesi che hanno votato M5s

Tap, Emiliano: presi in giro
pugliesi che hanno votato M5s

 
Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

 
Foggia, a fuoco discarica sequestrataIl sindaco: tenere le finestre chiuse

Foggia, a fuoco discarica sequestrata. Il sindaco: tenete le finestre chiuse

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS