Cerca

a Bari

Pesta coetaneo con calci
e pugni: arrestato 23enne

Pesta coetaneo con calci e pugni: arrestato 23enne

RUTIGLIANO - Un 23enne, Gianvito Tortelli, è stato posto agli arresti domiciliari dai carabinieri con l’accusa di aver pestato brutalmente un 26enne durante una lite per futili motivi. L’aggressione risale al 24 novembre scorso e avvenne nei pressi della stazione ferroviaria di Rutigliano, nel barese.

La vittima fu abbandonata sull'asfalto dopo essere stata percossa con calci e pugni al volto e all’addome. Durante l’aggressione il 26enne riportò lesioni gravissime e fu sottoposto ad intervento chirurgico.


Nel corso delle indagini i carabinieri sono risaliti al presunto aggressore. L’arresto di Tortelli è stato eseguito sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Bari per lesioni personali gravissime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400