Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:41

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Nuovo cuore per un paziente di Cerignola

È la quinta volta in Italia che l'operazione viene effettuata su una persona affetta di distrofia muscolare di Becker. Tempi record e presto rientro a casa
TORINO - Per la prima volta in Piemonte e per la quinta in Italia nei giorni scorsi è stato trapiantato un cuore su un giovane di 27 anni, di Cerignola (Foggia) affetto dalla rara distrofia muscolare di Becker. L'intervento è stato eseguito presso la cardiochirurgia dell'ospedale Molinette di Torino, diretta dal professor Antonio Maria Calafiore.
Il ragazzo soffriva di cardiomiopatia dilatativa in fase terminale, una conseguenza diretta proprio dalla rara sindrome di Becker, che è una forma di miodistrofia muscolare che colpisce tutte le cellule muscolari, tra cui anche il cuore, che è stato trapiantato dal dottor Francesco Patanè. A livello nazionale è il quinto trapianto di cuore in un paziente colpito da malattia muscolare. Si tratta, infatti, di un tipo di patologia che fino a poco tempo fa induceva a rinunciare a tale soluzione per l'elevato rischio negli interventi chirurgici, dovuto in particolar modo ai problemi ed alle difficoltà respiratorie. I progressi degli ultimi anni permettono oggi di selezionare i malati con il quadro clinico più idoneo (in base all'età, all'avanzamento della malattia ed alle condizioni neurologiche). L'intervento è durato 3 ore. La particolarità dell'operazione è anche nel fatto che il paziente è stato svegliato subito sul tavolo operatorio ed estubato dopo appena due ore dal trapianto dal responsabile della rianimazione dottor Claudio Verdecchia. Il decorso post operatorio è regolare ed ora il giovane è ricoverato in reparto in buone condizioni e potrà andare a casa tra un paio di giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Trasporti, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti

Treni, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti: «Problemi tecnici»

 
Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono tre giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

S. Marco in Lamis, trovato morto con ferite alla testa: incidente o omicidio?

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Matera, 15 agosto con capricci?In tanto vanno nel «Palombaro»

Matera, 15 agosto con capricci? In tanti vanno nel «Palombaro»

 
La politica puglia ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

La politica pugliese ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

 
Bari, partono per la Greciai primi truffati del jet rumeno

Bari, partono per la Grecia
i primi truffati del jet rumeno

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS