Cerca

Berlusconi: milioni d'euro per Arsenali M.M.

Il premier conferma che la Finanziaria destina all'ammodernamento degli Arsenali della Marina della Spezia, Taranto e Augusta 150 milioni di euro
GENOVA - E' arrivato il «sì» del governo al rilancio, alla ristrutturazione e al riammodernamento dell' Arsenale della Spezia. Lo ha confermato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, rispondendo a una precisa richiesta del "governatore" ligure Sandro Biasotti nel corso della conferenza stampa al Palazzo della Borsa di Genova.
Berlusconi ha indicato anche un finanziamento di 150 milioni di euro ciascuno per i tre arsenali della Spezia, di Taranto e di Augusta. «Il governo - si legge in una lettera inviata a Biasotti dal ministro della Difesa Antonio Martino e resa nota da Berlusconi - considera l' Arsenale della Spezia uno stabilimento indispensabile per mantenere in efficienza lo strumento navale, da salvaguardare nell' interesse generale e della realtà socio-economica spezzina, anche se il recupero alla piena funzionalità, dopo anni di degrado tecnico-industriale, comune a tutti gli Arsenali italiani, si presenta complessa e problematica».
Secondo il ministro Martino «condizioni di criticità riguardano anche le carenze organiche del personale civile e il mancato adeguamento degli impianti alla disciplina normativa del settore. La riqualificazione dell' Arsenale della spezia comporta interventi strategici di natura organizzativa, tecnica, logistica e infrastrutturale, che richiedono una adeguata copertura finanziaria».
«Per questo - ha detto a Biasotti il premier Berlusconi - il governo ha inserito nella legge Finanziaria una apposita norma che destina all'ammodernamento e alla ristrutturazione degli Arsenali della Marina italiani della Spezia, Taranto e Augusta uno stanziamento di 150 milioni di euro, con poste di 30 milioni per ciascuno degli anni dal 2005 al 2009».
Biasotti, che aveva inserito l'Arsenale spezzino nel "pacchetto" di richieste al governo per il rilancio della Liguria, si è dichiarato soddisfatto della risposta del premier. Gli ha fatto eco l'assessore allo Sviluppo economico Giacomo Gatti che ha sottolineato l'importanza dell'azione della giunta Biasotti per il rilancio dell' Arsenale e la difesa del radicamento della Marina Militare nella città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400