Cerca

Grottaglie - Dal condominio in campagna per una sfida «tra uomini»

Uno dei due litiganti ha afferrato l'ascia che custodiva nel bagagliaio della propria autovettura e l'ha sferrata contro il suo vicino di casa, colpendolo al braccio sinistro
GROTTAGLIE (TARANTO) - Durante una lite originata da motivi condominiali due uomini si sono insultati e spintonati, poi si sono dati appuntamento in campagna per regolare in una sfida «tra uomini» i dissapori esistenti. Giunti nelle campagne di Grottaglie, nel Tarantino, uno dei due litiganti ha afferrato l'ascia che custodiva nel bagagliaio della propria autovettura e l'ha sferrata contro il suo vicino di casa, colpendolo al braccio sinistro.
La lite è stata notata da alcuni agenti di polizia che, appena intervenuti, hanno notato che uno dei due uomini, Francesco Britannico, di 50 anni, aveva una vistosa ferita da taglio al braccio sinistro. L'uomo è stato soccorso con un'ambulanza del 118 e medicato nel reparto di ortopedia dell'ospedale di Grottaglie dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 20 giorni. E' stato il 50enne a raccontare agli agenti che era stato Salvatore Semeraro, di 61 anni, a colpirlo al braccio con un'ascia. Semeraro è stato quindi condotto in commissariato e arrestato per tentativo di omicidio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400