Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:39

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Vietato bagno in piscina a musulmane

Bolzano - Due donne invitate ad uscire dalla vasca, dal bagnino, perché si erano immerse con i vestiti addosso. Il motivo, ragioni igieniche, ma striscia la polemica
BOLZANO - Oggi a Bolzano non si parla d'altro, è il tema del giorno: a due donne musulmane è stato vietato di fare il bagno completamente vestite in una piscina del sempre affollatissimo Lido cittadino.
Il fatto si è verificato alcuni giorni fa, ma oggi ne ha dato notizia il quotidiano locale "Alto Adige". Le due donne erano arrivate al Lido con un uomo ed un paio di bambini. Mentre uomo e bambini si sono messi in costume, le due donne sono rimaste vestite dalla testa ai piedi con lunghe tuniche. E in questo modo hanno anche cercato di entrare in piscina. C'è stata la protesta di qualche bagnante, per ragioni igieniche, e le due donne sono state fatte uscire dalla vasca.
"Alto Adige" ha intervistato sulla vicenda Aboulkheir Breigheche, capo della comunità islamica regionale, che non ne ha fatto un dramma. «Il mio parere è che bisogna rispettare il regolamento - ha detto - e se in piscina non si può entrare vestiti, allora non si deve fare». Per lui, volendo consentire alle donne musulmane di rispettare i loro dettami religiosi, un' altra soluzione ci sarebbe. «Nei Paesi musulmani - ha aggiunto - ci sono piscine miste, ma anche piscine riservate solo agli uomini e solo alle donne. Se anche in Italia si può introdurre questo sistema, perché no? A quanto mi risulta non sarebbe contro la legge». Ma se le piscine riservate non venissero costruite, «allora il mio consiglio è di non andare al Lido», ha concluso Anche Luisa Gnecchi, Ds, vicepresidente della giunta altoatesina e assessore all'immigrazione oltre che alle pari opportunità, non vede troppi problemi nella vicenda. «La questione ha due aspetti: uno culturale e l'altro igienico. Per quello culturale - ha detto - ricordo che le nostre nonne andavano al mare coperte completamente dalla testa in giù, con costumi assolutamente interi. Sono i costumi da bagno ad essere diventati sempre più ridotti». «Per quanto riguarda l'aspetto igienico - ha aggiunto - basta prevedere nei bagni dei lavandini dove lavare questi costumi, queste tuniche, prima di entrare in acqua. Prima di entrare in piscina si deve giustamente fare la doccia. Ma a volte è solo questione di filtri. Sino a qualche anno fa, ad esempio, la cuffia era obbligatoria. Ora non più. Eppoi, per quanto riguarda l'igiene, ci sono olii e abbronzanti resistenti all'acqua contro cui non si fa niente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Trasporti, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti

Treni, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti: «Problemi tecnici»

 
Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono tre giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

S. Marco in Lamis, trovato morto con ferite alla testa: incidente o omicidio?

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Matera, 15 agosto con capricci?In tanto vanno nel «Palombaro»

Matera, 15 agosto con capricci? In tanti vanno nel «Palombaro»

 
La politica puglia ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

La politica pugliese ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

 
Bari, partono per la Greciai primi truffati del jet rumeno

Bari, partono per la Grecia
i primi truffati del jet rumeno

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS