Venerdì 17 Agosto 2018 | 13:12

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Lunedì inizia una serie di scioperi

Il 6 settembre in agitazione il personale delle Ferrovie dello Stato, per 24 ore dalle ore 21. Rischio-Alitalia. Venerdì i lavoratori del credito e delle esattorie
ROMA - Primo assaggio di scioperi, la prossima settimana, dopo la "tregua" estiva. A dare il "la" ad un autunno che sul fronte delle agitazioni si preannuncia per lo meno difficile, saranno il settore bancario e quello dei trasporti che, oltre ad uno sciopero dei treni da giorni in calendario, potrebbe assistere ad un improvviso blocco dei voli in caso di scontro fra sindacati ed Alitalia. Lunedì prossimo, 6 settembre, sarà la volta delle ferrovie. A proclamare l'astensione dal lavoro del personale viaggiante delle FS, sono i sindacati autonomi Sult e Ucs. Per 24 ore dunque, e precisamente dalle 21.00 di lunedì alle 21.00 di martedì 7 settembre, viaggiare sui treni potrà comportare attese, ritardi e disagi. I sindacati autonomi chiedono all'azienda, fra l'altro, il pagamento degli arretrati, delle indennità di trasferta, lamentano carenze di personale e temono la minaccia di ulteriori esuberi. Trenitalia, la società di trasporto del Gruppo Ferrovie dello Stato, dal canto suo assicura che l'83% dei treni della media e lunga percorrenza (Eurostar, Intercity, Intercity Notte, Espressi).
Ma sulla testa dei viaggiatori incombe soprattutto il pericolo-Alitalia. Sempre lunedì prossimo infatti il presidente e amministratore delegato della compagnia, Giancarlo Cimoli, avrà un incontro con le rappresentanze sindacali, alle quali fornirà i numeri riguardanti gli esuberi. Non è quindi da escludersi che (nonostante la revoca dello sciopero proprio del del 6 settembre del settore del trasporto aereo, da parte di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil-Trasporti, Cisal, Anpcat, Cila-Av e Licta), le organizzazioni sindacali decidano di intraprendere, immediatamente, iniziative di lotta ed agitazione.
Ci saranno poi difficoltà, per gli italiani appena tornati dalle vacanza, anche agli sportelli bancari. Venerdì 10 settembre incroceranno le braccia infatti i 30.000 lavoratori del settore creditizio e i circa 13.000 delle esattorie. Lo sciopero, proclamato dai sindacati del credito (Fisac-Cgil, Fiba-Cisl, Uilca, Fabi e Falcri), è motivato dal mancato rinnovo del contratto (scaduto il 31 dicembre 2001). I lavoratori delle esattorie chiedono inoltre l'ingresso definitivo nell'area contrattuale del credito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

polizia

Rapinatori seriali di smartphone: arrestati due gambiani in pieno centro

 
Bari, vacanze da incubo: l'Aviroaircancella anche Lourdes e Dubrovnik

Bari, vacanze da incubo: l'Aviroair
cancella anche Lourdes e Dubrovnik

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 
Bari, formiche in reparto«Chiusa la Rianimazione»

Bari, formiche in reparto
«Chiusa la Rianimazione»

 
Ingegneria edile e AerospazialeBari, iscrizioni boom al Politecnico

Ingegneria edile e Aerospaziale
Bari, boom d'iscrizioni al Politecnico

 
Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Bari, nonna eroina: a 80 anni spaccia col figlio e aggredisce i Cc

Bari, nonna «eroina»: a 80 anni
spaccia col figlio e aggredisce i Cc

 
Trani, quel viadotto sulla 16 bische va in malora: nessuno fa nulla

Trani, quel viadotto sulla 16 bis che va in malora: nessuno fa nulla

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS