Cerca

l'ostensione

Spoglie Padre Pio in Vaticano
il 3 febbraio la partenza

padre pio

Le spoglie di Padre Pio partono per il Vaticano per il Giubileo. La notizia, ormai annunciata da questa estate, vede ora i dettaglio del trasferimento: partenza da San Giovanni Rotondo per Roma il 3 febbraio, rientro il 14 febbraio dopo una sosta di tre giorni (dall’11) a Pietrelcina (Benevento), suo paese natale.
Con l’autorizzazione del prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, l’urna con spoglie di San Pio resterà nella Basilica di San Pietro dall’8 al 14 febbraio 2016». La provvidenziale iniziativa giubilare ha, infatti, permesso di programmare il Giubileo dei “Gruppi di Preghiera di Padre Pio” per sabato 13 febbraio, quando Papa Francesco incontrerà in udienza privata, in Vaticano, i figli spirituali del santo Cappuccino, provenienti da ogni parte del mondo”.
Con l’ufficializzazione della ostensione si infittisce il calendario dei grandi eventi riguardante la figura del santo più amato dagli italiani in programma il prossimo anno. Infatti il 2016 si preannuncia un anno piuttosto “affollato” per san Pio. Sono tre i grandi eventi e si snoderanno tra i mesi di febbraio, maggio e luglio 2016.
Si parte con l’ostensione del 10 febbraio nella basilica di San Pietro a Roma in occasione del Giubileo della Misericordia (indetto da Papa Francesco dall’8 dicembre 2015 giorno dell’Immacolata Concezione al 20 novembre 2016), si prosegue con il sessantesimo anniversario della inaugurazione (5 maggio 1956) della “pupilla dei miei occhi” come san Pio definiva la sua più importante opera terrena ovvero la Casa Sollievo della Sofferenza e si conclude con il centenario della prima venuta a San Giovanni Rotondo (28 luglio 1916) dell’umile fraticello (sono già in corso i preparativi dei relativi festeggiamenti, coinvolti comitati e amministratori).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400