Cerca

l'intervista

Renzi su Ilva: c'è chi vuole farla chiudere
Vendita, domani il bando

Emiliano e Renzi

ROMA - «Che qualcuno amerebbe veder chiudere Taranto, è cosa nota: ma non lo accetteremo». Così il premier Renzi in un’intervista in apertura di prima pagina della Stampa ad una domanda sulla procedura d’infrazione Ue per l’intervento del governo sull'Ilva: «Per l’Italia è finito il tempo della paura: rispetto per tutti ma paura di nessuno».

Intanto, il ministro dello Sviluppo Federica Guidi ha firmato il decreto che autorizza la cessione dei complessi aziendali dell’Ilva e l’avvio delle procedure per il trasferimento delle aziende che fanno capo alle società del gruppo Ilva ora in amministrazione straordinaria. Domani sarà pubblicato il bando per le manifestazioni di interesse.


Domani - sottolinea una nota Mise - sarà pubblicato, sulla stampa nazionale ed internazionale, un invito a manifestare interesse all’operazione di trasferimento dei complessi aziendali del gruppo Ilva, al fine di consentire l'espletamento delle relative procedure entro il temine del 30 giugno 2016, come previsto dal decreto-legge approvato dal Consiglio dei ministri il 4 dicembre scorso.
Il decreto, firmato oggi dal ministro Guidi, viene autorizzata l’esecuzione «del programma di cessione dei complessi aziendali dell’Ilva predisposto dai tre commissari Piero Gnudi, Corrado Carruba ed Enrico Laghi, che avrà una durata fino a 4 anni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400