Cerca

Salute, si parla già dell'influenza

Il Ministro della Salute Girolamo Sirchia ha inviato alle Regioni la circolare annuale per la prevenzione ed il controllo della malattia
ROMA - Il Ministro della Salute Girolamo Sirchia ha inviato alle Regioni la circolare annuale per la prevenzione ed il controllo dell'influenza per la stagione 2004-2005 con l'obiettivo di avviare in modo tempestivo le procedure per la profilassi antinfluenzale della prossima stagione invernale, in particolare quelle relative alle scorte di vaccino e al monitoraggio delle vaccinazioni effettuate anche al di fuori delle strutture pubbliche, in collaborazione con medici e farmacisti. Il documento contiene le raccomandazioni per la prossima stagione influenzale, le caratteristiche antigieniche degli isolamenti virali più recenti, la composizione del vaccino antinfluenzale, le raccomandazioni sul suo impiego e sull'uso dei farmaci antivirali e cenni sull'epidemiologia della malattia nel mondo e in Italia. L'influenza costituisce un rilevante problema di sanità pubblica a causa della sua ubiquità, e contagiosità, per la variabilità antigenica dei virus influenzali, per l'esistenza di serbatoi animali e per le possibili gravi complicanze. Nella stagione 2004-2005 la vaccinazione antinfluenzale assume ulteriore importanza a causa della recente epidemia di influenza aviaria che si è verificata nell'area estremo orientale. L'OMS ha evidenziato, infatti, il grave rischio per la salute umana che si poterebbe determinare qualora i virus dell'influenza umana ed aviaria cocircolassero negli stessi individui.
Sulla base dei riscontri epidemiologici e sierologici riguardanti la circolazione di virus influenzali nella passata stagione, ottenuti grazie alla rete per la sorveglianza ed il controllo dell'influenza, che si estende in 82 paesi del mondo, Italia compresa, l'OMS raccomanda che il vaccino antinfluenzale da utilizzare per la prossima campagna 2004-2005 nell'emisfero settentrionale, sia un vaccino trivalente contenente i seguenti antigeni: antigene analogo al ceppo A/Nuova Caledonia/20/99 (H1N1); antigene analogo al ceppo A/Fujan/411/2002 (H3N2); antigene analogo al ceppo B/Shanghai/361/2002. Il testo completo della circolare è consultabile su www.ministerosalute.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400