Cerca

Bari - Gara di solidarietà per bimba etiope

Lilly di 12 anni è affetta da leucemia mieloide acuta che sarà curata nel policinico. Per raccogliere fondi, domenica 22 agosto, prevista una manifestazione
BARI - E' giunta stamane all'aeroporto di Bari-Palese Lilly Miraf Bisrat, bimba etiope di 12 anni affetta da leucemia mieloide acuta che sarà curata nel policinico del capoluogo pugliese. Per consentire a Lilly di giungere a Bari, accompagnata da sua madre Mulu, e di essere curata dall'equipe dell'unità operativa di pediatria «Federico Vecchio» del policlinico di Bari, il 6 agosto scorso suo zio, Leonardo Volpe, lanciò un appello attraverso i microfoni di un'emittente locale. Appello che fu raccolto dal presidente della Giunta regionale, Raffaele Fitto, il quale attivò l'iter burocratico coinvolgendo il Sesto Ufficio Visti della Farnesina e garantì la copertura finanziaria per l'assistenza ospedaliera in regime di ricovero ordinario per pazienti extracomunitari.
La piccola è arrivata all'aeroporto di Bari-Palese con volo di linea proveniente da Addis Abeba dopo aver fatto scalo a Roma ed è stata trasferita in ambulanza al policlinico di Bari dove è stata visitata dal dott.Nicola Santoro responsabile dell'unità operativa di Oncoematologia pediatrica presso il dipartimento di biomedicina dell'età evolutiva diretta dal prof.Domenico De Mattia.
La piccola di Addis Abeba due mesi fa cominciò ad avere emorragie dal naso e dalla bocca e estesi ematomi agli arti. Ricoverata al Tikur Anbessa Hospital di Addis Abeba i medici le diagnosticarono una forma acuta e molto aggressiva di leucemia mieloide. Successivamente fu trasferita a Johannesburg in Sud Africa, dove fu sottoposta a un primo ciclo di terapia. Al policlinico di Bari, la piccola etiope sarà sottoposta a 5 cicli di chemioterapia e con molta probabilità al trapianto del midollo osseo.
La gara di solidarietà per consentire a Lilly di essere Puglia in un tempo tanto breve, ha visto coinvolti oltre alla Regione Puglia e all'ufficio visti del ministero degli Esteri anche il Crate, il centro di assistenza e tutela degli emigranti, e l'azienda City Moda.
Per raccogliere fondi destinati a Lilly, il Club Sub Italia di Bari ha organizzato per domenica 22 agosto a partire dalle 16.30 una manifestazione con dimostrazioni di attività subacque, spettacoli di cabaret e sfilate di moda, che si terrà nella struttura dell'Acqua Park di Scivolandia a Bari-Japigia. Costo del biglietto di ingresso 5 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400