Cerca

«Bionde» tra i materassi a Bari

4 tonnellate di sigarette estere erano nascoste in un tir zeppo di materassi. Il conducente dell'automezzo, un macedone, è stato arrestato dai finanzieri
BARI - In un'operazione congiunta compiuta nel porto di Bari dalla Guardia di finanza e dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane sono state scoperte e sequestrate circa quattro tonnellate di sigarette estere di tre tra le marche più note. Erano nascoste in mezzo ad un carico di materassi. Il conducente dell'automezzo, un macedone di 44 anni, è stato arrestato.
L'operazione è stata compiuta dai militari della prima Compagnia, in collaborazione con personale del Servizio Antifrode della Dogana: le sigarette erano su un autoarticolato, con targa macedone, sbarcato dalla motonave Polaris proveniente dalla Grecia. Il mezzo - stando alla documentazione esibita - avrebbe dovuto trasportare materassi: a bordo c'erano 94 materassi distribuiti lungo il perimetro del vano di carico dell'automezzo.
Per l'intuito investigativo dei militari della Guardia di Finanza, il camion è stato fatto passare sotto i raggi X dell'apparecchiatura Silhouette Scan, in dotazione alla Circoscrizione Doganale di Bari: a bordo c'erano le sigarette.
L'Agenzia delle Dogane segnala che, intensificando i controlli, viene utilizzata appieno nelle potenzialità operative, l'apparecchiatura 'Silhouette Scan 300', in dotazione alla Dogana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400