Cerca

Il gelato «doc»? Su Internet

Presentato un disegno legge che fissa le regole per la produzione di qualità. Da settembre on line l'elenco degli artigiani che già adottano il disciplinare
ROMA - Al cioccolato o alla fragola, al pistacchio o al melone: da oggi, nel giorno del centenario del cono, il gelato entra ufficialmente nei prodotti che puntano alla «doc». A tanto mira un disegno di legge, prima firmataria la senatrice dei Verdi Loredana De Petris, che prevede l'istituzione della denominazione e del marchio «gelato tradizionale italiano».
Il disciplinare, predisposto dalla Cna Alimentare, in collaborazione con Slow Food e Federconsumatori, fissa l'elenco e le caratteristiche delle materie prime fresche da utilizzare, indica le percentuali minime di frutta, tuorlo d'uova e panna, vieta l'uso di additivi ed aromatizzanti chimici e limita ad alcuni casi particolari l'impiego di semilavorati. «Il gelato artigianale italiano ha una grande tradizione che merita di essere riconosciuta - spiega la senatrice Loredana De Petris - dai consumatori e valorizzata: un marchio e un disciplinare di qualità sono il prima passo per preservare un prodotto che caratterizza tuttora le migliori espressioni della gastronomia italiana». L'attuale assenza di regolamentazione, infatti, consente di definire artigianale un gelato anche non prodotto con tecniche artigiane, senza alcuna specifica sull'origine, sulle caratteristiche degli ingredienti e sulle tecniche impiegate. «Da anni come Cna Alimentare - sottolinea il presidente, Sandro Moscardi - ci siamo impegnati a ricercare il modo per valorizzare e distinguere l'immagine del gelato artigianale e mantenerne inalterate le caratteristiche di freschezza, salubrità e bontà». Il disegno di legge è stato già depositato in Senato e la prossima settimana avrà inizio la raccolta delle firme fra i parlamentari di tutte le forze politiche. Ma in attesa dell'esame parlamentare il disciplinare di qualità sarà proposto dalla Cna Alimentare ai propri associati per l'adozione volontaria. A partire poi, dal mese di settembre sul sito internet www.cna.it/gelatotradizionale sarà possibile consultare l'elenco degli artigiani che già adottano volontariamente il disciplinare di qualità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400