Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:40

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ancona - Dal cassonetto alla rosticceria

Frugava nei rifiuti per recuperare alimenti scaduti da ricucinare ai clienti di una rosticceria cinese. Denunciata la proprietaria, espulso il dipendente clandestino
ANCONA - Si infilava letteralmente dentro i cassonetti dell'immondizia per trovare e prelevare gli alimenti scartati da un grande supermercato nei pressi - trattati con trielina e alcol - il dipendente giapponese (clandestino) di una rosticceria cinese di Ancona, che poi li riciclava, ricucinandoli e smerciandoli ai clienti ignari. Una pratica interrotta dai carabinieri del Nas e del Nucleo radiomobile di Ancona, che hanno incastrato l'extracomunitario filmando la scena.
La titolare dell'esercizio - che si trova nella zona di Valle Miano -, una cinese di 34 anni, è stata denunciata a piede libero, mentre il dipendente giapponese è stato espulso dall'Italia.
Le indagini sono scattate in base a segnalazioni di residenti, accortisi del fatto che il giapponese entrava nei cassonetti per asportare gli alimenti scartati dal supermercato perchè ammuffiti o avariati e, quindi, trattati con trielina e alcol. Dopo aver prelevato il «bottino» il giapponese lo portava nella rosticceria, dove i cibi venivano cucinati e venduti. I militari hanno ritrovato il materiale nella dispensa e nel frigorifero della rosticceria cinese.
Sono quindi scattate le denunce per commercio e vendita di alimenti nocivi (alcol e trielina) e non genuini (avariati) e per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione e insudiciati (in relazione alla permanenza per lunghe ore sotto il sole all'interno dei cassonetti dell'immondizia).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Trasporti, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti

Treni, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti: «Problemi tecnici»

 
Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono tre giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

S. Marco in Lamis, trovato morto con ferite alla testa: incidente o omicidio?

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Matera, 15 agosto con capricci?In tanto vanno nel «Palombaro»

Matera, 15 agosto con capricci? In tanti vanno nel «Palombaro»

 
La politica puglia ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

La politica pugliese ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

 
Bari, partono per la Greciai primi truffati del jet rumeno

Bari, partono per la Grecia
i primi truffati del jet rumeno

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS