Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:39

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

11 kg di eroina recuperati in autostrada

Il carico era nell'area di servizio Cantagallo (Bologna). Arrestati Dragan Koprivca, serbo, e Oronzo Carrisi, originario di Lecce, residente a Marzabotto. Due persone sono invece fuggite
FIRENZE - Un carico di 11 chili di eroina è stato recuperato in A1, nell'area di servizio Cantagallo (Bologna), dal gruppo operativo antidroga (goa) del nucleo toscano di polizia tributaria della guardia di finanza che ha anche arrestato due uomini. Si tratta di Dragan Koprivca, 50 anni, serbo, e Oronzo Carrisi, 49, originario di Lecce, residente a Marzabotto. Due invece le persone riuscite a sfuggire.
L'operazione risale a due notti fa, ma è stata resa nota solo oggi, e ha avuto inizio nell'area Pioppa Est sull'A14, non lontano da Bologna, dove la droga, nascosta in uno scatolone, è stata scaricata da un tir per essere consegnata a due uomini saliti poi a bordo di un'Audi A6 con alla guida una terza persona. I militari hanno deciso di seguire l'Audi che, dopo aver raggiunto il casello di Modena Sud, ha fatto inversione, raggiungendo infine l'area di Cantagallo, dove il goa ha deciso di intervenire. I militari sono riusciti a bloccare il conducente dell'Audi, identificato in Carrisi, mentre le altre due persone sono scappate a piedi, tentando anche di portare con sè lo scatolone della droga, poi abbandonato. I due complici sono fuggiti scavalcando la recinzione dell'area di servizio e gettandosi poi nella scarpata. Successivamente è stato bloccato anche il camionista, identificato per il serbo.
La droga era suddivisa in 20 panetti. Una volta tagliata, secondo la gdf, avrebbe fruttato più di 100mila dosi per oltre un milione di euro. L'eroina, secondo i finanzieri, era destinata ai mercati dell'Emilia Romagna e della Toscana. Le indagini, coordinate dalla procura di Bologna, proseguono per riuscire ad identificare altre persone coinvolte, fra cui i due complici riusciti a scappare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Trasporti, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti

Treni, sulla tratta Lecce-Bari ritardi fino a 130 minuti: «Problemi tecnici»

 
Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono tre giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

S. Marco in Lamis, trovato morto con ferite alla testa: incidente o omicidio?

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Matera, 15 agosto con capricci?In tanto vanno nel «Palombaro»

Matera, 15 agosto con capricci? In tanti vanno nel «Palombaro»

 
La politica puglia ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

La politica pugliese ha mal di social: pochi post per Pd e Fi, boom del video di Salvini

 
Bari, partono per la Greciai primi truffati del jet rumeno

Bari, partono per la Grecia
i primi truffati del jet rumeno

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS