Mercoledì 18 Luglio 2018 | 03:29

torre santa susanna

Accoltella sua ex
e nuovo compagno
poi muore bruciato

cadavere trovato a Santa Susanna

Il luogo del ritrovamento

BRINDISI - Notte di follia a Torre Santa Susanna, piccolo centro del brindisino: una coppia di giovani è stata ferita a colpi di arma da taglio, il presunto aggressore, l'ex fidanzato della donna, è stato poi trovato senza vita, semicarbonizzato, in campagna. All’origine di quella che gli investigatori ritengono sia stata una lite scoppiata per strada e poi degenerata, ci sarebbe la gelosia di Pierluigi De Punzio, 34 anni, imprenditore di Torre Santa Susanna che, a quanto finora constatato, dopo aver accoltellato la sua ex, Federica Guzzo, 25 anni, che versa in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi e il rivale, Daniele Scredi, 28 anni, che è ricoverato al Fazzi di Lecce, si sarebbe tolto la vita dandosi fuoco accanto a un furgone di proprietà dell’azienda di famiglia, utilizzato per raggiungere un terreno sperduto alla periferia del paese.

La dinamica non è però ancora del tutto chiara. I carabinieri stanno cercando di ricostruirla, mettendo insieme tutti gli elementi raccolti nel corso dei sopralluoghi sul posto incrociandoli con le evidenze tecniche e i racconti di alcuni passanti. Il pm Milto Stefano De Nozza, che stamani si è recato sul luogo in cui sono avvenuti i fatti per coordinare le indagini, ha disposto l’autopsia. Sarà il medico legale Antonio Carusi, lunedì prossimo, ad accertare le cause della morte di De Punzio e a verificare se sia stato vittima di un pestaggio o abbia riportato altro genere di lesioni non emerse durante l'ispezione cadaverica.

La prima telefonata ai carabinieri è giunta intorno alle 23 di ieri: c'era stato un parapiglia, per le strade della zona industriale di Torre San Susanna, c'erano certamente dei feriti. All’arrivo dei carabinieri c'era un’auto, una Ford Kuga intestata proprio a De Punzio finita contro un muretto in cemento. Gli airbag erano esplosi e le portiere erano aperte. A terra un fucile calibro 12 da caccia, legalmente detenuto, e intestato al padre del 34enne. L’ambulanza del 118 aveva già trasportato in ospedale la 25enne, mentre l’altro ferito è giunto al pronto soccorso del nosocomio di Brindisi alla guida della propria vettura, una Punto che è stata sequestrata. Il furgone Iveco Daily, poi rintracciato in campagna, era parcheggiato nei pressi di un’abitazione che dista circa tre chilometri dal luogo del ferimento e dove sono state trovate tracce di sangue.

Restano alcuni interrogativi: come ha raggiunto il garage in cui si trovava il mezzo il 34enne? A piedi, da solo, o accompagnato da qualcuno che ha fatto poi perdere le tracce? Si cerca inoltre l’arma utilizzata per inferire i fendenti, un coltello che non è stato ancora ritrovato.

(di Roberta Grassi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile: Carabinieri sul posto

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile scarico, irruzione dei Cc. «Voleva farsi ammazzare»

 
Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

 
Sanità lucana, Pittella al RiesameAsl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

Sanità lucana, Pittella al Riesame
Asl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

 
Parroco si tuffa in mare ad Ostuni e muore annegato

Parroco si tuffa in mare
ad Ostuni e muore annegato

 
Sequestro cozze prelevate da zona vietata a Taranto

Sequestro cozze prelevate
da zona vietata a Taranto

 
Sanità, nomine dg Asl PugliaEmiliano: no pressioni politica

Sanità, nomine dg Asl Puglia
Emiliano: no pressioni politica

 
Inchiesta sanità, ex presidentePittella (Pd) resta ai domiciliari

Inchiesta sanità, ex presidente
Pittella (Pd) resta ai domiciliari

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS