Cerca

barletta

Chattano su Fb
mentre sono ai domiciliari
Portati in carcere

facebook

Fb, pagina di chat

BARLETTA - Erano ai domiciliari perché ritenuti responsabili di un agguato compiuto un anno fa al capogruppo del Pd al consiglio comunale di Barletta, Pasquale Ventura. Igli Kamberi e Gennaro Lanotte sono, però, finiti in carcere per avere chattato su Facebook, violando in questo modo la misura restrittiva. Sul social network si scambiavano messaggi e fissavano appuntamenti, anche con persone con precedenti penali. I due furono arrestati poco dopo l’agguato, mentre nell’agosto scorso fu arrestata la moglie della vittima accusata di essere il mandante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400