Sabato 23 Giugno 2018 | 05:54

«A Taranto aumentano
i pazienti malati di cancro»

«A Taranto  aumentanoi pazienti malati di cancro»

L'ospedale «Moscati» di Taranto

TARANTO - «C'è una massa di malati oncologici che è aumentata». Lo ha detto il dottor Patrizio Mazza, primario di Ematologia all’ospedale 'Moscatì di Taranto, in occasione della conferenza stampa dell’attore Michele Riondino, della giornalista Valentina Petrini e del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti sui disagi che vivono i pazienti del presidio sanitario a causa di problemi organizzativi e logistici.

«Le strutture ci sono - ha sottolineato Mazza - e vengono anche improntate. Le mancanze si rilevano soprattutto sul piano organizzativo-assistenziale. A volte è una mancanza più del territorio, che non fa il filtro e in effetti va detto che c'è una massa di pazienti che è aumentata. Una mole di pazienti seri, soprattutto pazienti oncologici». Il primario ha detto che "c'è un’emergenza che va in diverse direzioni. Una malattia come il mieloma multiplo, che è una malattia che fino a poco tempo fa interessava soprattutto persone anziane, ora la riscontriamo nei 50enni e si sta anche abbassando il livello di età di incidenza».

Secondo il Comitato dei 'Liberi e Pensantì i cittadini di Taranto hanno bisogno di risposte immediate e non possono attendere i tempi tecnici per la costruzione del nuovo ospedale San Cataldo. Andrebbe quindi potenziato l’ospedale Moscati, fino a farlo diventare un polo oncologico d’eccellenza.

E’ stato ricordato che per la costruzione dell’ospedale San Cataldo verranno stanziati 207 milioni di euro, ma non si anno certezze sull'avvio dei lavori e soprattutto sulla loro conclusione. Basterebbe, secondo i 'Liberi e pensantì, spostare alcuni reparti già presenti e acquistare le attrezzature mediche necessarie.

«Dite che è un diritto - hanno osservato Michele Riondino e Valentina Petrini dopo aver visitato i reparti oncologico ed ematologico del Moscati - avere un posto per fare la chemio? Senza liste e attese? Noi diciamo di sì. No allo sperpero di soldi per nuovi ospedali che forse non vedremo mai. E' prioritario invece potenziamento del Moscati». Il 2015, hanno sottolineato gli attivisti del Comitato, si è chiuso per i malati oncologici di Taranto «con la certezza che per avere una diagnosi precoce è necessario superare un percorso ad ostacoli perché mancano gli strumenti più semplici. Nonostante gli sforzi dei medici e di tutto il personale sanitario, le cure oncologiche a Taranto sono un calvario nel calvario, tra situazioni logistiche estreme, mancanza di apparecchiature diagnostiche e personale insufficiente e spremuto al massimo».

«Chiediamo - hanno aggiunto - al governatore della Regione Puglia: che senso ha sprecare milioni di euro per un nuovo ospedale, che finiranno nelle tasche dei soliti palazzinari di questa città e non solo, quando esiste una struttura che se rinforzata e trasformata in polo oncologico con reparti specifici eviterebbe ai Tarantini di curarsi altrove?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Tortu meglio di Mennea: 9.99 nei 100 m È il primo italiano sotto i dieci secondi

Tortu batte Mennea: 9'99" nei 100 m
Primo italiano sotto i dieci secondi

 
Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

 
Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

Litiga con un pregiudicato, incendiata auto del sindaco di Monte Sant'Angelo

 
Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

 
A Brindisi tappa campionato moto acqua e hydrofly

A Brindisi tappa campionato moto acqua e hydrofly

 
Wind Tre al fianco dell’evento musicale «L’Acqua in Testa»

Wind Tre al fianco dell’evento musicale «L’Acqua in Testa»

 
Tournée del Petruzzelli, 13 minuti di applausi a Tokyo

Tournée del Petruzzelli, 13 minuti di applausi a Tokyo

 
Reclutavano migranti nei Cara, condannati 4 somali

Reclutavano migranti nei Cara, condannati 4 somali

 

MEDIAGALLERY

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Parte il test globale sulla salute degli oceani

Parte il test globale sulla salute degli oceani

 
Italia TV
Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

Boom di farmaci falsi, due su tre contro l'impotenza

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Economia TV
Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

Accordo Eurogruppo su Grecia, ok alleggerimento debito

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

Previsioni meteo per venerdi', 22 giugno 2018

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso