Cerca

Fisco, giugno rovente

Ultimi giorni per presentare il 730 ai Caf. Entro il mese bisogna pagare la prima rata dell'Ici, eppoi ci sono l'Unico, l'Iva, i condoni e il bollo auto
ROMA - Ultimi giorni per fare il 730: scade infatti martedì prossimo, 15 giugno, il termine per presentare il modello semplificato per coloro che si avvalgono dell'assistenza dei Caf, i Centri di assistenza fiscale. Ma non è l'unica scadenza e a giugno il fisco fa il pieno: entro il mese bisogna infatti pagare la prima rata dell'Ici, e per i contribuenti interessati ci sono anche gli appuntamenti con Unico, l'Iva, i condoni e il bollo auto.
Ecco di seguito tutte le principali scadenze fiscali di questo mese

MARTEDI' 15

730. E' l'ultimo appello per i 730: superata la scadenza del 30 aprile per la consegna del modello semplificato ai sostituti di imposta, per coloro che non l'hanno fatto martedì 15 giugno è l'ultimo giorno utile per la consegna della dichiarazione ai Centri di Assistenza Fiscale.

MERCOLEDI' 16

IVA. La scadenza interessa sia i contribuenti Iva mensili che coloro che hanno scelto il pagamento rateale dell'imposta relativa al 2003.
RAVVEDIMENTO. E' questo l'ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati, o effettuati in misura insufficiente, entro il 17 maggio 2004.
CONDONO. Le persone fisiche titolari di redditi prodotti in forma associata, che hanno ricevuto da parte delle società la comunicazione di avvenuta integrazione delle dichiarazioni relative ai periodi di imposta condonabili, sono tenute al versamento, in un'unica soluzione o rateale, delle maggiori imposte dovute alla dichiarazione integrativa. La scadenza vale anche per chi si è avvalso della sanatoria riguardante la definizione automatica dei redditi prodotti in forma associata.

LUNEDI' 21

UNICO. Le persone fisiche e le società che scelgono di pagare le tasse attraverso il modello Unico sono tenute al versamento, in unica soluzione o come prima rata, delle imposte Irpef o Ires, a seconda se il contribuente è una persona fisica o una società (e nei casi specifici anche Irap e Iva), a titolo di saldo per il 2003 e di primo acconto per l'anno 2004, senza alcuna maggiorazione. I contribuenti che decidono invece di pagare dopo il 22 giugno, ed entro il 20 luglio 2004, devono applicare sulle somme da versare la maggiorazione dello 0,40%. Il pagamento può essere effettuato attraverso il modello telematico F24, o con un versamento alle banche, agenzie postali o concessionari.
CONDONO. La scadenza riguarda il versamento della seconda rata dell'eccedenza dovuta nel caso di accesso al condono tombale. Stesso adempimento è previsto per chi ha aderito al concordato per gli anni pregressi, all'integrativa semplice e alla definizione delle liti potenziali.

MERCOLEDI' 30

ICI. L'appuntamento riguarda il versamento dell'acconto dell'imposta comunale sugli immobili per il 2004. Sono tenuti a pagare la tassa sulla casa sia i proprietari di beni immobili che i titolari di diritti reali di godimento sugli stessi.
BOLLO AUTO. La tassa sull'auto è dovuta dai proprietari di autobus, rimorchi e motori fuori bordo con bollo scadente a maggio 2004. Il bollo si paga presso le agenzie postali, gli uffici dell'Aci, le tabaccherie e le agenzie di pratiche auto.
IMPOSTA DI REGISTRO. Deve essere pagata dai titolari di contratto di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1 giugno 2004.
CONDONO. Chiamata all'appello per il pagamento della seconda rata per coloro che hanno aderito all'opportunità di definire i ritardati o gli omessi versamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400