Cerca

Consiglio Puglia: al via
discussione su bilancio

Regione Puglia, in bilancio  spunta la spending review

BARI - Il Consiglio regionale della Puglia sta vagliando i 100 emendamenti pervenuti sul «Documento di economia e finanza ? Defr 2016», tutti a firma delle opposizioni di centrodestra e del Movimento 5 Stelle. Come annunciato dall’assessore al bilancio, Raffaele Piemontese, essendo il Defr un documento politico la giunta ha espresso parere negativo e contrario su tutti gli emendamenti.


Nell’aula è stata sottolineata dalle opposizioni l’assenza del presidente della Regione, Michele Emiliano, ed in particolare dal capogruppo di Forza Italia, Andrea Caroppo: "L'assessore-presidente tuttofare quando si tratta di dire in che direzione andrà la Puglia da oggi, quando ci troviamo dinanzi ad un momento cruciale per il futuro della Regione, non si presenta in Consiglio regionale. Ci sembra lecito affermare che i pugliesi siano parte offesa dal suo operato e della superficialità con cui sta governando».

Emiliano, si è appreso, pur assente in aula è stato presente nella sede del Consiglio ed ha seguito i lavori.

L’assemblea completerà in serata l’iter di approvazione del Defr, documento diretto a decidere i programmi da realizzare e i relativi contenuti all’interno delle singole missioni, le relative previsioni di spesa e le modalità di finanziamento; orientare le successive deliberazioni del Consiglio e della giunta; costituire il presupposto dell’attività di controllo strategico, con particolare riferimento allo stato di attuazione dei programmi all’interno delle missioni e alla relazione al rendiconto di gestione.
I lavori dovrebbero poi essere sospesi per riprendere domani quando l’aula affronterà l’approvazione dei due disegni di legge relativi al bilancio di previsione della Regione Puglia per l'esercizio finanziario 2016 e pluriennale 2016-2018. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400