Cerca

Ruba legna a 87anni e ingaggia inseguimento cercando di seminare la Ps

Ruba legna a 87anni e ingaggia inseguimento cercando di seminare la Ps

di Antonio Portolano

BRINDISI - Alla «tenera» età di 87 anni protagonista non solo di un furto di decine di quintali di legna, ma anche di uno spericolato inseguimento nelle campagne, a bordo di un camion, sul quale lui ed un complice avevano caricato la refurtiva.

Erano circa le 17.30 di giovedì, quando due persone sono state notate in contrada Fra’ Vito (alle spalle del quartiere Sant’Elia) mentre con due motoseghe a scoppio facevano incetta di alberi. La segnalazione è stata quindi inoltrata al 113 facendo scattare l’intervento del personale della Sezione Volanti della Polizia di Stato con una pattuglia che si è recata sul luogo della segnalazione.

Alla vista degli agenti, tuttavia, i due si sono infilati dati alla fuga montando su un autocarro modello Iveco Daily da 35,8 quintali e si sono dati alla fuga nelle campagne circostanti.

A quel punto gli agenti hanno azionato le sirene e tirato fuori la paletta segnaletica intimando l’alt ma i due «topi» di legname, anzichè fermarsi, hanno premuto il pedale dell’acceleratore tentando di seminarli.

Gli agenti della Sezione Volanti - guidati dal vice questore aggiunto Alberto D’Alessandro -, tuttavia, sono riusciti a raggiungerli e fermarli dopo un paio di chilometri.

I due sono stati quindi condotti in questura per le operazioni di rito. Grande lo stupore degli investigatori nel verificare le generalità dei due ladri. Il più anziano della coppia, Salvatore P. ha la «tenera» età di 87 anni. Il più giovane Massimiliano C. ha invece 27 anni. Entrambi sono originari del Leccese anche se residenti a Brindisi. Ambedue sono stati denunciati per furto. A bordo dell’autocarro c’erano diverse decine di quintali di cipressi appena tagliati. La refurtiva è stata sottoposta a sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400