Cerca

In estate

Pennetta, a Ostuni
le nozze con Fognini

Oltre a Calcagno-Paparesta, è ufficiale il matrimonio di Cristel Carrisi, figlia di Al Bano e Romina Power

Pennetta, a Ostuni le nozze con Fognini

BARI - Per la Puglia l'estate sarà stagione di matrimoni vip perché, oltre a parlare delle nozze Calcagno-Paparesta, è ufficiale il matrimonio di Cristel Carrisi che prima di sposarsi tornerà su Rai uno, come La Gazzetta del Mezzogiorno aveva anticipato, con un programma tutto suo. Ancora, giurerà probabilmente nella Cattedrale di Ostuni amore eterno a Fabio Fognini la super campionessa brindisina di tennis Flavia Pennetta che ha già annunciato il desiderio di diventare presto mamma.

Intanto, il grande Al Bano si prepara a partire per il Canada portandosi dietro stavolta la figlia più piccola Jasmine, frutto dell'amore per la bellissima Loredana Lecciso, che sta dimostrando di avere - ancor più delle sorelle maggiori Cristel e Romina junior detta Uga - il dono della voce ereditato dal celebre papà.

Ma questa settimana nella Romanella mondana sono accadute molte cose: cene, feste, cocktail, anteprime teatrali. Giovedì 28 con un party al Coin Excelsior si è aperto il Week end dell'haute couture romana che ha chiamato a raccolta le dame più influenti della Città Eterna oltre ai volti famosi del cinema, della politica e della tv. Pronti? Vi diamo il tempo di preparare un caffè e poi tuffatevi con noi nel mare magnum del gossip più ironico della jet Society capitolina dove i pugliesi fanno come sempre la parte dei protagonisti.

Tacco 15, la passione di lady Paparesta & C Le amiche dicono che l'affascinante patron del Bari faccia fatica a trovare uno spazio libero nella cabina-scarpe della sensuale lady Paparesta, al secolo Micaela Calcagno che - come Carrie, l'eroina della famosa serie Sex and The City - ha una collezione variopinta di tacchi vertiginosi. Le ultime décolleté sono rosa confetto (Miki le ha postate in foto sui social) ma la giornalista sportiva ne ha di tutti i tipi: dalle calzature glitterate in argento ai sandali griffati Casadei o René Caovilla. Micaela ha una vera e propria passione per la moda anche se ha davvero poco tempo per le sfilate (ogni momento libero è dedicato al compagno e agli affetti). Adora i tacchi vertiginosi pure la bella giornalista di Policoro Francesca Barra che il 28 gennaio è tornata in libreria con un romanzo bellissimo «Il mare nasconde le stelle» (Storia di Remon, il ragazzo venuto dalle onde) pubblicato per i tipi di Garzanti. Ospite fissa di talk show pomeridiani e serali, la Barra sembra pronta a riprendere in mano una conduzione con un format su Rai due dove i vertici della Rai meditano un «repulisti» con relativo lancio di volti nuovi. La Barra sarebbe perfetta per la politica ma anche per il costume o l'intrattenimento puro.

Addio Adriana Volpe, arriva super Selvaggia Dopo il licenziamento di Antonio Azzalini capostruttura di Rai uno, il numero uno dell' azienda Antonio Campo Dall'Orto si prepara, come dicevamo, a «svecchiare» la rete due che maggiormente dovrebbe occuparsi di sperimentazioni o di progetti inediti. Troppo costoso il «carrozzone» di Michele Guardì che la prossima stagione potrebbe andare a casa insieme al suo gruppo composto da Giancarlo Magalli, Adriana Volpe, Tiberio Timperi, Ingrid Muccitelli ed altri (tanti) autori, registi, inviati, collaboratori ai testi ecc. In arrivo - un nome su tutti - la blogger Selvaggia Lucarelli che, già giudice di un programma comico su la 7 con Diego Abatantuono, sarà nella giuria di «Ballando con le stelle 2016» voluta personalmente da Milly Carlucci. Nei corridoi della Rai si sussurra che proprio a Selvaggia toccherà il prossimo anno raccogliere l'eredità di Caterina Balivo che non dovrebbe tornare con il suo tutorial Detto, fatto, mai effettivamente decollato oltre quota 10 per cento nel day time di Rai due (a questo bisogna aggiungere che il flop del reality sul Monte Bianco e la partecipazione da esperta di «finanza» chez Giovanni Floris molto criticata dalla Rete non hanno giovato alla «reputescion» della conduttrice di Aversa). Al ribasso le quotazioni di Vira Carbone, moglie di Renzo Lusetti mentre esplodono quelle dell'esile Francesca Fialdini, conduttrice di Uno mattina molto stimata dal direttore del tg1Mario Orfeo che, amico di Gigi Bisignani, di Silvio Berlusconi ma anche del Pd ( proviene dal quotidiano la Repubblica) è destinato a restare nella sua poltrona ancora molto a lungo. In bilico - parlando di riconferma nei futuri palinsesti- la bionda Monica Leofreddi che pure porta ottimi ascolti a Rai uno con il talk «A torto o a ragione» soprattutto se l'attuale direttore di Rai uno Giancarlo Leone (suo principale sponsor insieme a Presta) non dovesse conservare, nel rimpasto, un posto strategico nel direttorio di viale Mazzini. Chi punta a rientrare è Veronica Maya, fresca mamma della terza figlia Katia Eleonora, che per adesso si accontenta di prestare il suo volto per la diretta da Casa Sanremo in onda su Alice tv il canale di Walter La Tona sopravvissuto alla crisi del gruppo. Veronica che da brava napoletana non riesce a stare con le mani in mano, sarà a Sanremo a meno di un mese dal parto già in forma, più bella che mai. E dalla città dei fiori si riparte, dice lei, per nuove mete. Auguri.

Lucio Presta? È a Palazzo Chigi- Lucio? Va spesso a palazzo Chigi Il collaboratore più stretto del potente agente dei volti noti dello show biz non ha dubbi: Presta negli ultimi giorni si è fatto vedere nella sede del governo perché impegnato a perfezionare la sua «discesa in campo» con il Pd in Calabria. Non è certo che Presta abbia visto proprio il premier Matteo Renzi (anzi appare alquanto improbabile con tutti gli impegni del presidente del consiglio!) ma che lui si dia da fare per costruire la «second Life» in politica è ormai sicuro. La voglia di politica però non fa bene ai suoi assistiti che si vedono spesso rimbalzati perché il marito di Paola Perego non ha tempo per richiamare o rispondere ai messaggi. Questa lettura stride tuttavia con l'ultimissima voce che giunge dai piani altissimi della Rai dove pare che si stia lavorando, grazie proprio a Presta, per riportare a casa il goleador dello Share Paolo Bonolis, l'uomo a cui affidare il Sanremo 2017. Altra presenza avvistata in viale Mazzini è quella di Giovanni Minoli che nei giorni scorsi ha visto Campo Dall'Orto. Solo uno scambio di opinioni o qualcosa di più?

Sfilate, ecco le imperdibili L'ex first lady Clio Napolitano, Maddalena Letta, Augusta Iannini moglie di Bruno Vespa e la giornalista brindisina Monica Setta con l'amica del cuore Rita Dalla Chiesa sono state le più invitate alle sfilate dell'alta moda romana che si sono aperte ufficialmente (pre opening del giovedì al Coin) con la passerella di Raffaella Curiel all'ex Dogana Vecchia ieri, venerdì 29 a mezzogiorno. Il pomeriggio prima, la spumeggiante Lella ha ricevuto le signore per un raffinato cocktail all'Hotel d'Inghilterra (inviti blindati curati da Camilla Morabito).

Stasera, invece, alle 20 vanno in scena gli abiti sontuosi di Renato Balestra che ha voluto in prima fila - oltre alle sopra citate ladies-Milly Carlucci, la contessa Marinella Di Capua, Rosanna Lambertucci (ormai ospite fissa di Tiziana Panella a Tagadà nel pomeriggio flop de la 7 dove ieri si parlava preferibilmente di politica ed oggi si discute di diete dimagranti, sic!), Lorena Bianchetti o la pugliese Rosanna Cancellieri. Domenica 31 sfilata di Rani Zakhem con una guest star del calibro di Claudia Gerini. Nel parterre Elisabetta Pellini o Lola Ponce alle 14 ( i vestiti partono dagli 8mila fino a quota 100mila euro) mentre dalle 17 tutti nel nuovo beauty center di Roberto Carminati a piazza di Spagna per un party con dress code «Golden». L'hair stylist di Antonella Clerici e Roberta Capua, coadiuvato dal bravo Emilio Sturla Furnó, ha giocato sui toni dell'oro, dal menù alla scenografia accogliendo tutte le amiche della sua maison. Lo stesso pomeriggio Giuseppe Tessier celebra i mitici anni 50 con un cocktail e due dj d'eccezione, le attrici Paola Minaccioni ed Emanuela Grimalda. Qui, il regista dell'evento è stato il giornalista e manager Riccardo Ciccarese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400