Cerca

Lunedì 21 Maggio 2018 | 07:07

Contenzioso

Ecotassa, torna la «mazzata»
per i Comuni del Salento

Ecotassa, torna la «mazzata»per i Comuni del Salento

di Emanuela Tommasi


LECCE - Una nuova determina regionale riporta in vita l’ecotassa non tenendo conto - per la seconda volta - dei principi affermati dal Tar. E ricomincia la battaglia dei Comuni.

Con un provvedimento del 17 dicembre scorso, infatti, la Regione Puglia ha nuovamente determinato la misura dell’aliquota massima di 25,82 euro a tonnellata di rifiuti solidi urbani conferiti in discarica, non tenendo conto dell’ultima decisione dei giudici amministrativi dell’11 dicembre scorso che aveva sospeso gli atti con cui la Regione aveva intimato agli enti locali, nell’ottobre scorso, di versare le quote in misura maggiorata sia per il 2014 sia per il 2015. Le Amministrazioni, dunque, - 52 per il 2014 e 61 per il 2015 - confidavano sul fatto di poter corrispondere l’aliquota base di 5,16.
E invece, torna la «mazzata».

Così, la Giunta di Palazzo Carafa - ma anche gli Esecutivi degli altri sessanta Comuni - ha dovuto procedere d’urgenza alla nomina di un legale esterno, nella persona dell’avvocato Luigi Quinto, per la presentazione di un nuovo ricorso .

Era stato lo stesso Quinto ad impugnare il precedente provvedimento regionale, che era stato sospeso.
Per l’esattezza, con la determina 276 del 27 dicembre 2013 e con le successive 225 del 28 ottobre 2014 e 18 del 15 gennaio 2015, la Regione aveva approvato l’ecotassa.

I provvedimenti regionali sono stati impugnati al Tar che, con l’ordinanza 2356 del 10 luglio scorso, ha accolto le tesi dei Comuni.
Quindi, anche le successive determine regionali sono state portate davanti ai giudici amministrativi, i quali per la seconda volta, l11 dicembre scorso, hanno dato ragione alle amministrazioni comunali.

I provvedimenti sono stati impugnati al Tar dai Comuni, con la tesi secondo la quale la Regione non ha considerato il particolare e complesso processo del trattamento dei rifiuti al quale sono assoggettati prima del conferimento in discarica, con l’esito finale degli scarti e dei sovvalli. Per questi, la legislazione statale prevede un abbattimento dell’ecotassa del venti per cento.

Il Tar, con le sospensive, ha rimesso gli atti alla Corte costituzionale, affinchè accerti la contrarietà della normativa regionale con quella nazionale.

La decisione dei giudici del Tribunale di via Rubichi è attesa per le prossime ore.

Già all’esito del precedente ricorso, l’avvocato Quinto aveva auspicato un tavolo di confronto e di concertazione tra gli enti coinvolti, per superare il contenzioso. Speranza che non ha trovato accoglimento, come dimostra l’ennesima determina regionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari-Cittadella da rinviare?La dura reazione dei pugliesi

Bari-Cittadella da rinviare?
La dura reazione dei pugliesi

 
Il ciclista lucano Domenico Pozzovivo, nato a Policoro in Basilicata

Ciclismo, Giro: Pozzovivo, crono mi costringe a exploit sulle montagne

 
Vicesindaca in cucinacon grembiule di Mussolini«Si dimetta». «Una goliardata»

Vicesindaca in cucina con grembiule di Mussolini. «Si dimetta». «Una goliardata»

 
Bari, liceo Flacco in crisi?«Perchè il greco non basta»

Bari, liceo Flacco in crisi?
«Perchè il greco non basta»

 
Bari, dopo il ricorso Oncologicoresta senza direttore scientifico

Bari, dopo il ricorso l'Oncologico resta senza direttore scientifico

 
Bari, si schianta con la Ferrarimuore 73enne Damiani Alberotanza

Bari, si schianta con la Ferrari
muore 73enne Damiani Alberotanza

 
Brindisi, gli ormoni al compagno«sportivo» li pagava l'ex marito

Brindisi, gli ormoni al compagno «sportivo» li pagava l'ex marito

 
Foggia, agguato al cardiologoSicario rinunciò: c'era il figlio

Foggia, agguato al cardiologo. Il sicario rinunciò: c'era il figlio

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 
Rubarono gommone in portodi Otranto: presi due baresi

Rubarono gommone in porto
di Otranto: presi due baresi Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Mondo TV
Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

 
Italia TV
Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

 
Economia TV
La rottamazione fa il pieno

La rottamazione fa il pieno

 
Spettacolo TV
A Cannes doppio premio per l'Italia

A Cannes doppio premio per l'Italia

 
Sport TV
Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

 
Calcio TV
Ultima di campionato, ma giochi fatti

Ultima di campionato, ma giochi fatti