Domenica 19 Agosto 2018 | 00:24

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

I concorsi truccati

Sanità lucana, Pittella al Riesame
Asl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

Il governatore lucano chiede scarcerazione. E il collega pugliese si prende qualche giorno per la sostituzione di Montanaro

Sanità lucana, Pittella al RiesameAsl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

E’ durata circa un’ora l’udienza del Tribunale del Riesame di Potenza per il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Matera sulla sanità lucana: nel corso dell’udienza - a cui ha preso parte lo stesso Pittella - sono state proiettate anche delle immagini relative all’inchiesta. I legali del governatore hanno chiesto l'annullamento della misura cautelare.

«Con fiducia abbiamo sostenuto al Riesame l’insussistenza dei presupposti dall’esigenza cautelare», ha detto uno dei legali di Pittella, Donatello Cimadomo, il quale in relazione alla decisione del gip di confermare le esigenze cautelari per il governatore lucano, ha evidenziato che «ci aspettavamo questa decisione, che non sposta i termini del problema, perché la motivazione è sostanzialmente di rinvio al quadro che era stato delineato nell’ordinanza di custodia cautelare: noi avevamo chiesto una revoca, che fosse tale, senza attenuazione della misura. Anzi, cogliamo dalla motivazione un dato positivo, cioè che non vi è alcun elemento che la Procura ha individuato, e il giudice ha accolto, per ritenere che il quadro indiziario sia aggravato».
Cimadomo, rispondendo alle domande dei giornalisti all’esterno del Tribunale sulla definizione di «deus ex machina" della sanità, attribuita dai giudici a Pittella, ha detto che "se la definizione è stata coniata per colmare delle carenze di prove, allora non ci occupiamo delle suggestioni».

Emilio Nicola Buccico, un altro dei legali che assistono il presidente della Regione, ha invece spiegato che «le proiezioni in aula riguardavano passi dell’ordinanza, e noi abbiamo illustrato la mancanza di elementi sia al quadro indiziario sia all’insussistenza delle esigenze cautelari. Noi crediamo all’assoluta estraneità del nostro assistito».

EMILIANO: VERSO SOSTITUZIONE MONTANARO ALL'ASL BARI - Per la Asl di Bari «dobbiamo evidentemente procedere con la nomina del direttore generale. E' evidente che la pendenza di una questione giudiziaria ha un rilievo molto forte. Quindi se questa vicenda non si chiarisce prima della nomina, ne dovremo tenere conto, è inevitabile». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano come intendesse procedere per la nomina del nuovo direttore generale della Asl Bari il cui commissario straordinario, Vito Montanaro, è ai domiciliari dallo scorso 6 luglio nell’ambito dell’inchiesta sulle raccomandazioni e sui concorsi truccati nella sanità lucana.

Quanto ai tempi della sua decisione, Emiliano ha spiegato che "la tempistica non è rigidissima, nel senso che possiamo scegliere tra più di dieci candidati qual è il migliore, e non è una cosa semplicissima». «Ho bisogno - ha concluso - di un pò di tempo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ostuni, violenza sessuale a bordo di un treno: arrestato 40enne barese

Ostuni, stuprata a bordo di un treno: 40enne barese finisce ai domiciliari

 
Il Bari riparte da Roma: lunedì prime sgambate

Il Bari riparte da Roma: lunedì prime sgambate

 
Salento, troppi turisti e il sindaco chiude la Grotta della poesia

Salento, troppi turisti e il sindaco chiude la Grotta della poesia

 
Il Lecce più forte in difesa: Meccariello e Venuti nel Salento

Il Lecce più forte in difesa: Meccariello e Venuti nel Salento

 
Foggia cala un tridente top: Galano-Iemmello-Mazzeo

Foggia cala un tridente top: Galano-Iemmello-Mazzeo

 
Puglia, scoperti i furbetti dell'incentivo: 4 maxitruffe sui fondi del ministero per lo Sviluppo

Puglia, scoperti i furbetti dell'incentivo: 4 maxitruffe sui fondi del ministero per lo Sviluppo

 
Il tour operator Soleair denuncia: «Noi truffati da Aviro Air adesso diciamo basta»

Il tour operator Soleair denuncia: «Noi truffati da Aviro Air adesso diciamo basta»

 
Violenze se non lavoravano 10 ore al giorno: 32 braccianti sfruttati, arrestato caporale pakistano

Violenze se non lavoravano 10 ore al giorno: 32 braccianti sfruttati, arrestato caporale pakistano

 

GDM.TV

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 

PHOTONEWS