Domenica 22 Luglio 2018 | 18:47

GAZZETTA MUSIC CONTEST 2018

Filippo Bubbico

Milicia

FILIPPO BUBBICO classe ’92, musicista, compositore, producer, sound engineer. Inizia la formazione musicale fin da giovanissimo con un percorso polistrumentale. Nel corso degli anni approfondisce lo studio dell'armonia Jazz con il padre, Luigi Bubbico.
Nel 2013 si diploma al Sae Institute a Milano come sound engineer, qualifica che aprirà la strada a numerose collaborazioni. Attualmente è head engineer per l’etichetta indipendente Workin’ Label e collabora con numerosi musicisti in italia e all’estero. Nel 2017 si laurea in Pianoforte Jazz presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna dove ha studiato con Fabrizio Puglisi e Greg Burk.

Ha preso parte a più formazioni musicali sia come batterista che come pianista in ambito rock, sperimentale e jazz esibendosi in manifestazioni pubbliche e private. Nel 2014 fonda Gsus Quartet insieme ai musicisti Giacomo Ferrigato, Vyasa Basili e Youssef Ait Bouazza e nel 2015 sono finalisti al Conad Jazz Contest approdando al prestigioso palco di Umbria Jazz.
Lo stesso anno suona al Bologna Jazz Festival con “Bologna Conservatoire Big Band”. Nel 2016 è finalista ancora una volta al Conad Jazz Contest per il palco di Umbria jazz con Filippo Bubbico Trio ed è il musicista vincitore della borsa di studio per la Berklee Summer School 2017a Umbria Jazz Clinics. Il suo singolo “Il tappeto volante” è inserito nella compilation Conad jazz compilation 2016.

Nel 2016 fonda il trio Well in c∆se insieme al chitarrista Davide Benincaso e al batterista Vincenzo Messina con i quali pubblica un Ep contenente cinque brani originali. Il trio è finalista al Sibiu Jazz Competition 2017 in Romania.

Grazie alle collaborazioni con numerosi progetti, quali Carolina Bubbico, Mangroovia, Bandadriatica, Orchestra Popolare di Puglia, Giovane Orchestra del salento, si è esibito su importanti palchi italiani ed internazionali tra i quali Umbria Jazz, Mostra del Cinema Biennale di Venezia, Auditorium Parco della Musica, Bologna Jazz Festival, Medimex.

Nel 2017 avvia un suo personale progetto con il quale esplora nuovi sound da potenti groove funk a beat onirici alla ricerca del massimo potenziale espressivo. L’armonia, il ritmo e la melodia sono il fulcro pulsante del live. Il set è composto da tastiera, batteria, voce e computer. Il progetto si avvale della collaborazione della sorella, la cantante, compositrice CAROLINA BUBBICO e di Vincenzo Destradis, giovane talento formatosi con Diana Torto presso il Conservatorio di Bologna e attivo sulla scena bolognese R&B e NuSoul. La line up si completa con Federico Pecoraro al basso elettrico e Dario Congedo alla batteria.
Nel 2017 sono usciti i primi due singoli originali "Milicia" e "Kyu" nell'attesa della pubblicazione del primo disco prevista nel 2018.

MAGGIORI INFORMAZIONI http://www.workinproduzioni.it/roster-artisti/filippo-bubbico.html

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS