Venerdì 20 Luglio 2018 | 18:50

GAZZETTA MUSIC CONTEST 2018

Pueblo Borracho

Taranto

Pueblo Borracho nasce a Bari nel 2005 come gruppo post grunge, e, con una formazione completamente diversa da quella attuale, realizza otto pezzi di cui v’è memoria nelle registrazioni live del Controfestival di Controradio, edizioni 2006 e 2007. Poi lo scioglimento, e la rifondazione, nel 2010, questa volta in provincia di taranto, con una impronta musicale rock blues.
Da allora si sono contati nel gruppo una quindicina di avvicendamenti, per vari motivi, il che non ha impedito alla band di effettuare quasi 150 serate tra Puglia e Basilicata, di registrare tre cd (“Nato Borracho”, 2012, “Taranto city blues”, 2015, e “Modern Times”, 2017 ) ed una decina di video.
Attualmente il gruppo è in fase di composizione del quarto disco, ancora senza titolo, la cui uscita è prevista per la fine del 2018.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS