Giovedì 16 Agosto 2018 | 00:35

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Lavoro

Foggia, risolta la vertenza
Promodaunia: salvi in 29

Siglato accordo in Prefettura: garantita funzionalità del neonato Polo Bibliomuseale

Foggia, risolta la vertenzaPromodaunia: salvi in 29

È stato siglato nel tardo pomeriggio di oggi presso la Prefettura di Foggia l’accordo che chiude definitivamente la vertenza dei 29 lavoratori di Promodaunia, società partecipata della Provincia di Foggia, che fino a ottobre dello scorso anno ha garantito il funzionamento dei tre musei ex provinciali del territorio, di storia naturale e interattivo delle scienze, attualmente parte integrante del Polo Bibliomuseale di Foggia gestito dalla Regione Puglia. Lo rende noto un comunicato della Regione.

«La soluzione della decennale situazione di incertezza dei lavoratori coinvolti - è detto in una nota - è stata possibile grazie alla Regione Puglia, che ha previsto un’apposita quota nel bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2018 al fine di garantire la continuità dei servizi forniti in precedenza da Promodaunia. Il mandato dato dalla Regione al Teatro Pubblico Pugliese - Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura (TPP) - per un’indagine conoscitiva delle società partecipate delle Province, con i requisiti per svolgere attività connesse alla valorizzazione e alla gestione dei beni culturali, ha portato all’individuazione della società Santa Teresa Spa, a totale partecipazione della Provincia di Brindisi».

«Grazie ad un accordo tra TPP e Santa Teresa - è detto ancora - quest’ultima garantirà la continuità dei servizi relativi ai musei ex provinciali, assumendo in toto i lavoratori precedentemente impiegati, grazie al rispetto della clausola sociale di salvaguardia prevista dall’art. 50 del D. Lgs. 50/2016».
«La soluzione individuata - conclude la nota - garantisce perciò la piena funzionalità del neonato Polo Bibliomuseale di Foggia che, accanto ai servizi a regime della Biblioteca La Magna Capitana e della Galleria d’arte moderna e contemporanea, potrà riprendere le attività dei suoi musei; ma soprattutto garantisce una prospettiva lavorativa seria e dignitosa a 29 lavoratori che per oltre un decennio hanno reso vivi e operativi questi importanti luoghi della cultura».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono due giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

San Marco in Lamis, trovato
morto accanto al trattore:
incidente o omicidio?

 
Scandalo Sanitarservice, Di Biasesi difende: compensi e spese regolari

Scandalo Sanitaservice, Di Biase si difende: compensi e spese regolari

 
Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

 
Trans sequestrato e pestato da cliente

Trans sequestrato e pestato da cliente

 
Tragedia sfiorata in autostrada: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla stradale

Tragedia sfiorata in A14: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla Polstrada

 
Sanitaservice Foggia, superstipendi e spese pazze per mezzo milione:sequestrati beni all'amministratore

Sanitaservice Foggia, superstipendi e sprechi: sequestro beni ex amministratore

 
Strage braccianti: al via le indagini per caporalato a Foggia e Larino

Strage braccianti nel Foggiano: indagati tre imprenditori agricoli

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS