Cerca

Mercoledì 23 Maggio 2018 | 07:22

Sentenze di appello

Gargano, a Vieste e San Nicandro
per i giudici «opera la mafia»

Rivista in secondo grado con l'aggravante del metodo mafioso una decisione del tribunale di Foggia sulla criminalità viestana. Altra sentenza per San Nicandro

Gargano, a Vieste e San Nicandroper i giudici «opera la mafia»

A Vieste e San Nicandro Garganico la criminalità non è comune ma mafiosa. L'ennesimo sigillo che conferma la mafiosità delle organizzazioni operanti sul Gargano è arrivata con una recente sentenze della Corte di appello di Bari che ha riformato n parte una sentenze del tribunale di Foggia riconoscendo l'aggravante mafiosa per Luigi e Giuseppe Notarangelo, rispettivamente cugino e fratello del boss Angelo «cintaridd» ucciso a Vieste tre anni fa, e Gerolamo Perna. I tre (inizialmente erano quattro ma Angelo Notarangelo è morto) furono coinvolti nell'indagine ribattezzata  “Tre Moschettieri” condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia nel luglio del 2012.

È la seconda volta in poco tempo che la magistratura barese riconosce, in sede di appello, l’aggravante della mafiosità nell’ambito della malavita viestana. Nel luglio 2017, infatti, è stato condannato a 7 anni e mezzo di carcere Giambattista Notarangelo, cugino del defunto boss Angelo, nell’ambito del processo “Medioevo”, riguardante il racket delle estorsioni ai danni di alcuni imprenditori turistici viestani, commesse avvalendosi del metodo mafioso. Anche in questo caso la Corte di Appello ha ritenuto esistente l’aggravante di mafia esclusa dal giudice di primo grado.

E’ di pochi giorni fa, inoltre, un’altra importante decisione che riconosce l’aggravante di mafia nell’area garganica: si tratta della sentenza emessa dal Tribunale di Foggia, nell’ambito del processo “Remake”, a carico di Gennaro Giovanditto (già condannato con sentenza definitiva alla pena dell’ergastolo per mafia, omicidio e altro, in qualità di appartenente al Clan LI BERGOLIS) e Michele Scanzano, condannati rispettivamente alla pena di anni 8 e mesi 6 di reclusione e alla multa di 8.500 euro e alla pena di anni 8 di reclusione e alla multa di 8.000 euro per estorsione con l'aggravante del metodo mafioso: hanno costretto una impresa un’impresa che aveva stipulato un contratto quinquennale con il Comune di San Nicandro Garganico per la gestione dei rifiuti solidi urbani, a consegnare in loro favore una somma di denaro a titolo di tangente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

 
San Severo, sfregiò addettomarket dopo rapina: preso

San Severo, sfregiò addetto
market dopo rapina: preso

 
pedofilia

Abusi su 9 minori, ex sacerdote condannato a 18 anni

 
Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

 
Morto operaio rimasto ferito in esplosione fabbrica fuochi

Morto operaio rimasto ferito in esplosione fabbrica fuochi

 
Vicesindaca di San Giovanni Rotondoai fornelli con il grembiule del Duce

Vicesindaca di San Giovanni Rotondo
ai fornelli con il grembiule del Duce

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Vicesindaca in cucinacon grembiule di Mussolini«Si dimetta». «Una goliardata»

Vicesindaca in cucina con grembiule di Mussolini. «Si dimetta». «Una goliardata»

 

MEDIAGALLERY

Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Neutrini trasformisti aprono le porte alla nuova fisica

Neutrini trasformisti aprono le porte alla nuova fisica

 
Italia TV
Mattarella: impegno contro mafie sia costante

Mattarella: impegno contro mafie sia costante

 
Economia TV
EY: la mobilita' del futuro e' integrata e innovativa

EY: la mobilita' del futuro e' integrata e innovativa

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Calcio TV
Buon compleanno "Belfast Boy"

Buon compleanno "Belfast Boy"

 
Spettacolo TV
Nozze in vista per Hugh Grant

Nozze in vista per Hugh Grant

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 23 maggio 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 23 maggio 2018

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta