Giovedì 16 Agosto 2018 | 00:35

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

a vico del gargano

Le rotaie dell'amore
in onore di S.Valentino

Domani la partenza del treno dalla stazione di Foggia

amore

VICO DEL GARGANO - Rotaie di Puglia sui binari delle Ferrovie del Gargano dopo i treni organizzati nello scorso autunno. L’occasione, prevista per domani domenica 18 febbraio 2018, è data dai 400 anni della festa patronale in onore di San Valentino, patrono di Vico del Gargano, città non a caso definita “dell’amore”. Nel pomeriggio invece, durante la corsa di rientro, ci si fermerà ad Apricena per divertirsi nella sfilata del Carnevale.

A bordo di un moderno complesso “Flirt” delle Ferrovie del Gargano, si partirà dalla stazione di Foggia alle ore 8.20. Dopo circa un quarto d’ora di percorrenza ad alta velocità lungo la linea adriatica, si arriverà a San Severo dove sarà concesso ad altri viaggiatori di salire a bordo (partenza ore 8.42) e tale concessione sarà data anche ai viaggiatori della stazione di Apricena, da dove il treno partirà alle 8.53.

Il paesaggio che scorrerà dal finestrino darà il meglio di sé quando tra campagne e territori incontaminati, farà capolino il lago di Varano con la sua bellezza che incanterà la vista dei viaggiatori, spettacolo che proseguirà poi a Cagnano quando il treno passerà ai piedi del centro storico arroccato su di una collina e all’interno di alcune gole prima di tornare a vedere la laguna. L’arrivo a Carpino sarà il termine del viaggio in treno e il luogo dove fuori dalla stazione ci saranno i bus messi a disposizione dalle Ferrovie del Gargano, utili a raggiungere Vico, località che sarà raggiunta alle ore 10.15.

Vico del Gargano è stata la località oggetto del Treno degli Innamorati e della Paposcia, effettuato il 2 dicembre scorso. «Allora abbinammo un prodotto tipico locale alle leggende del luogo ma stavolta il viaggio sarà dedicato esclusivamente al santo degli stessi innamorati: San Valentino. Patrono della Città, quest’anno viene festeggiato il 18 febbraio anziché del 14 per via della concomitanza religiosa con il Mercoledì delle Ceneri», si afferma in una nota degli organizzatori.

Alle 11 prenderà il via la solenne processione che si snoderà tra i vicoli di uno dei borghi più belli d’Italia, per l’occasione addobbati a festa. Nelle ore di permanenza a Vico sarà possibile visitare liberamente i suoi luoghi caratteristici come le chiese, il museo trappeto Maratea e il Vicolo del Bacio ove le tradizioni amorose si perdono nei secoli, oltre a compiere vari giri nella festa. Per chi volesse, sarà anche possibile gustare la tradizionale Paposcia in uno dei locali cittadini. Nel pomeriggio, alle 14.30 si ripartirà in bus e in treno per raggiungere il Carnevale di Apricena che si animerà le strade della Città della Pietra con nove carri allegorici e sette gruppi mascherati oltre all’esibizione del noto dj Osso di Radio M2O. Tra una risata e l’altra si rientrerà poi in stazione da dove il treno si muoverà alle 18.02; arriverà a San Severo alle 18.10 e terminerà la sua corsa, e la giornata, alle 18.32.

“Siamo contenti di ritornare a collaborare con Ferrovie del Gargano – afferma Luigi Mighali, presidente dell’Associazione Rotaie di Puglia – Negli scorsi mesi sono state poste delle basi per poter effettuare delle iniziative turistiche lungo l’infrastruttura ferroviaria e vogliamo continuare a costruire, grazie anche all’apporto di una tra le migliori aziende di trasporto del panorama nazionale. Il turismo ferroviario nelle altre regioni italiane sta raggiungendo cifre da capogiro mentre in Puglia ancora stenta a decollare; sarebbe opportuno che la Regione Puglia non perdesse questo importante treno che altro non è che un volano di sviluppo soprattutto per i borghi dell’entroterra”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scontro nel Foggiano, muoionodue giovani di Torremaggiore

Scontro nel Foggiano, muoiono due giovani di Torremaggiore Foto

 
San Marco in Lamis, trovatomorto accanto al trattore:incidente o omicidio?

San Marco in Lamis, trovato
morto accanto al trattore:
incidente o omicidio?

 
Scandalo Sanitarservice, Di Biasesi difende: compensi e spese regolari

Scandalo Sanitaservice, Di Biase si difende: compensi e spese regolari

 
Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

 
Trans sequestrato e pestato da cliente

Trans sequestrato e pestato da cliente

 
Tragedia sfiorata in autostrada: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla stradale

Tragedia sfiorata in A14: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla Polstrada

 
Sanitaservice Foggia, superstipendi e spese pazze per mezzo milione:sequestrati beni all'amministratore

Sanitaservice Foggia, superstipendi e sprechi: sequestro beni ex amministratore

 
Strage braccianti: al via le indagini per caporalato a Foggia e Larino

Strage braccianti nel Foggiano: indagati tre imprenditori agricoli

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS