Cerca

Giovedì 22 Febbraio 2018 | 20:05

Interviene l'Ordine

Foggia, manifesti «no vax»
Denuncia medici a Procura

In foto accanto a bimbo la scritta: 'Sono morto per vaccino esavalente". L'ira dei camici bianchi: allarme ingiustificato

Foggia, manifesti «no vax»Denuncia medici a Procura

Dura condanna dell’Ordine dei Medici della Provincia e dei Pediatri della Fimp della Provincia di Foggia dopo l’affissione in più punti della città di manifesti No Vax. Nei manifesti è ritratto un bimbo con accanto la scritta: 'Io sono uno dei bimbi morti per Sids (morte in culla) post-vaccino esavalente occultati dai rapporti ufficialì.

Secondo l’Ordine dei medici e la Fimp, «in tal modo si neutralizza il lavoro capillare dei Medici e dei Pediatri di Famiglia che tanto si spendono per assicurare una corretta informazione sulla pratica vaccinale. Il messaggio diffuso, facilmente visualizzabile anche dai minori, procura nella popolazione un allarme ingiustificato, scoraggiando un atto medico di indiscussa validità che ha salvato la vita a milioni di bambini». «Alla luce di quanto sopra - conclude la nota - si fa presente che l’Ordine dei Medici ha presentato un esposto alla Procura affinché vengano adottati gli opportuni adempimenti del caso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione