Cerca

Venerdì 25 Maggio 2018 | 09:04

a lucera

Preside: pronti a cambiar nome
alla scuola dedicata al re

re Vittorio Emanuele III

di FRANCESCO BARBARO

LUCERA - «La questione del cambio del nome della scuola mi fu posta già dal mio primo anno di presidenza, ora è tornata di stretta attualità e nei giorni scorsi ho avuto diverse richieste in merito sulla scorta dell’articolo pubblicato proprio dalla “Gazzetta” e del quale molto si è parlato a scuola: stiamo valutando il percorso da seguire per giungere ad un cambio di denominazione». A parlare è il preside dell’Itet “Vittorio Emanuele III”, istituto superiore di Lucera, Pasquale Trivisonne all’indomani della richiesta della presidente della comunità ebraica Noemi Di Segni di cancellare il nome di Vittorio Emanuele III da scuole e biblioteche visto che fu il re che firmo le leggi razziali durante il fascismo. L’«Itet Vittorio Emanuele III» è uno di sei istituti scolastici d’Italia, porta il nome del re che aprì nel 1922 le porte al fascismo, firmò nel 1938 le leggi razziali III e fuggì l’8 settembre del 1943 da Roma, lasciando i soldati senza una guida e senza ordini precisi.

L’istituto tecnico commerciale di viale Dante porta il nome del re «Vittorio Emanuele III» da quando fu fondato nel 1928 con un decreto regio firmato proprio dal re Vittorio Emanuele III all’epoca in carica. L’ipotesi del cambio di nome dell’Itet – che conta più di 600 studenti - sta prendendo sempre più piede e potrebbe essere portata all’attenzione del collegio d’istituto e del consiglio d’istituto già nei prossimi mesi. Ancor prima che dal ministro della Cultura Dario Franceschini, al quale si è rivolta la comunità ebraica, possano giungere eventuali disposizioni. «Noi non vogliamo entrare nel merito della questione storica e politica sollevata dalla comunità ebraica ma nel contempo crediamo» spiega il preside Trivisonne «che sia il momento di incardinare la scuola nel territorio, intitolandola a Donato Menichella che fu tra i più apprezzati governatori della Banca d’Italia e che è figura del territorio perché nato nella vicina Biccari, siamo aperti anche ad altre proposte che siano coerenti con l’indirizzo della scuola».

L’iter per un eventuale cambio di nome dell’Itet Vittorio Emanuele III è articolato e prevede diversi momenti, dovrebbe partire dagli organi collegiali della scuola che dovrebbero poi trasmettere le decisioni prese al provveditorato agli studi di Foggia che dovrebbe a sua volta informare della questione la prefettura ed il Comune.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

rifiuti roma

I rifiuti di Roma saranno portati nel Salento e a Foggia

 
grano

Bombe di acqua in capitanata e il grano finisce a mollo

 
premier Giuseppe Conte

Il «foggiano» Giuseppe Conte premier incaricato. San Giovanni Rotondo: lo aspettiamo

 
Peschici, droga in camerada letto: arrestati due fratelli

Peschici, droga in camera
da letto: arrestati due fratelli

 
Foggia, rapina in farmaciacon ostaggi: due arresti

Foggia, rapina in farmacia con ostaggi: 2 arresti

 
Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

 
San Severo, sfregiò addettomarket dopo rapina: preso

San Severo, sfregiò addetto
market dopo rapina: preso

 
pedofilia

Abusi su 9 minori, ex sacerdote condannato a 18 anni

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

 
Italia TV
In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

 
Mondo TV
Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

 
Sport TV
Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
I sogni che nascono in Armenia

I sogni che nascono in Armenia

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro