Giovedì 19 Luglio 2018 | 23:02

Un pugliese a Pescara

Ai domiciliari per omicidio
nascondeva una pistola

Torna in carcere il sanseverese Giuseppe Volpe (condannato a 10 anni) che uccise in strada un uomo dopo un litigio per un alloggio nel condominio nel settembre del 2015

Ai domiciliari per omicidionascondeva una pistola

Agli arresti domiciliari per omicidio, nascondeva una pistola nella cappa della cucina. Il fiuto di «Master», un esemplare di Labrador in forza all’unità cinofila della Polizia di Stato, ha permesso di ritrovare l'arma, e far così tornare in carcere un ventinovenne di San Severo (Foggia). Nel settembre del 2015 il giovane, Giuseppe Volpe, aveva ucciso in strada, a San Severo (Foggia), un uomo di 45 anni, nel corso di una lite scoppiata per l’occupazione di un alloggio di un condominio di quel centro, in via Carli. Dopo un periodo trascorso in carcere (15 mesi e una condanna a 10 anni con il rito abbreviato), il giovane si trovava ora ai domiciliari a Pianella, in provincia di Pescara, con permesso di assentarsi dall’abitazione per tre giorni alla settimana, due ore la mattina, per provvedere alle sue esigenze.

Due giorni fa i poliziotti della Squadra Mobile e della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Pescara si sono presentati nella sua abitazione per un controllo, quando ad un certo punto «Master», cane antiesplosivo della Polizia di Stato, in forza all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Pescara, ha segnalato qualcosa al suo conduttore. Una verifica più approfondita ha poi consentito ai poliziotti di trovare, ben incastrata tra il filtro e la cappa della cucina, un revolver 357 magnum con matricola cancellata e tamburo a sei colpi completamente rifornito; vicino, un pezzo di carta in cui erano stati avvolti altri 7 proiettili dello stesso calibro. Così Giuseppe Volpe, su disposizione del Pm titolare delle indagini, Paolo Pompa, è ora nella casa circondariale di San Donato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Termoli, ambulanza impegnata e tac in manutenzione: famiglia dona gli organi del congiunto

Termoli, ambulanza impegnata
e tac in manutenzione: famiglia
dona gli organi del congiunto

 
Quei caduti in guerra tra i banchi di scuola

Quei caduti in guerra
tra i banchi di scuola

 
La Consulta boccia il ricorso sulle trivelle alle Tremiti 

La Consulta boccia il ricorso
sulle trivelle alle Tremiti 

 
 cani randagi

«I cittadini possono sfamare i randagi» Annullata ordinanza di un sindaco del Foggiano

 
Aeroporti, potenziamento FoggiaEmiliano: risultato importante

Aeroporti, potenziamento Foggia
Emiliano: risultato importante

 
Dagli scarti del caffè si otterranno funghi

Dagli scarti del caffè si otterranno funghi

 
Foggia, auto fuori strada, morti papà e figlia 4 anni, grave madre

Foggia, auto fuori strada: morti papà e figlia 4 anni. Grave madre Ft

 
Il 24 luglio nascono i primi «gastronomi»

Il 24 luglio nascono
i primi «gastronomi»

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS