Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 11:43

foggia

«Siamo sommersi dai rifiuti»
Si moltiplicano le proteste

«Siamo sommersi dai rifiuti»Si moltiplicano le proteste

“Tutto il Rione Martucci a Foggia, da Via Bisceglie fino agli spazi antistanti al discount e alla strada che porta alla parrocchia, si presentava ieri, al rientro dei ragazzi e dei bambini a scuola dopo le vacanze natalizie, immerso da sacchetti di immondizia.» Lo denuncia il consigliere della Lega al Comune di Foggia, Josepgh Splendido, che non ha fatto che raccogliere le tante proteste che si sollevano dai rioni e riportate anche nei giorni scorsi dalla Gazzetta.

«La situazione appariva identica a Corso Roma e in altre zone della città e non è cambiata oggi, in Via Silvio Pellico e in altri quartieri. Pur davanti alla abnegazione e allo spirito di sacrificio dei lavoratori ex Amica oggi Amiu Puglia, non può non balzare agli occhi la profonda mala organizzazione dell’azienda nello spazzamento, nella rimozione e nella raccolta dei rifiuti», afferma il consigliere Splendido che ricorda come «L’azienda ha avuto due mezzi nuovi, ha anche aumentato il tempo di lavoro del suo organico, eppure manifesta ancora gravi problemi di disorganizzazione, la cui responsabilità non va attribuita al personale in strada e sui mezzi. I lavoratori, ne sono certo, avrebbero voglia di essere meglio organizzati per poter rendere un migliore servizio alla città. Quali sono le difficoltà che impediscono una perfetta governance nel ciclo dei rifiuti? Perché nonostante l’incremento delle macchine e delle ore lavorate il servizio anziché migliorare peggiora? I mezzi sono forse mal messi sul territorio? Mi auguro che i problemi siano risolti dal Comune di Foggia e dai nuovi componenti del consiglio d’amministrazione dell’azienda indicati dal sindaco Landella al più presto. I dipendenti di Amiu Puglia, i cittadini e i nostri figli non meritano una città sporca e così poco ecosostenibile».

C’è tuttavia un dato. Fino a qualche anno fa si vedevano numerosi operatori in giro. Oggi se ne vedono di meno. E comunque anche l’organizzazione circa l’utilizzo dei mezzi e personale accusa problemi: evidenti ai cittadini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione