Lunedì 16 Luglio 2018 | 12:59

cerignola

Il Tar autorizza costruzione
di Palazzetto e supermercato

Il Tar autorizza costruzione di Palazzetto e supermercato

Michele Cirulli

CERIGNOLA - Non è servita la raccolta di 9000 firme, la mobilitazione cittadina, il presidio permanente con tende e sacchi a pelo, lo schieramento di assessori regionali, sindacati, partiti politici (Pd e Forza Italia sul tema hanno espresso parere contrario) e soprattutto non è bastato il ricorso al Tribunale amministrativo regionale della Puglia per bloccare l’intervento. Il Tar ha dato l’ok alla realizzazione del Palazzetto dello sport e del supermercato all’interno dell’Agrario attraverso la permuta dei terreni del valore di 1.5 milioni di euro.

A proporre ricorso era stata l’associazione Apulia Mater, che ha ravvisato diversi profili di illegittimità nella misura di alienazione proposta dal comune di Cerignola con la contestata delibera 55.

I giudici amministrativi, rigettando il ricorso e dando ragione all’amministrazione, spiegano: «Secondo consolidata giurisprudenza, perché sia ravvisabile la legittimazione ad agire delle associazioni e dei comitati, è necessario, tra l’altro, il requisito della “non occasionalità” e “non strumentalità” alla proposizione di una specifica impugnativa. Il Collegio ritiene che, nel caso in esame, manchi in capo all’Associazione Apulia Mater il requisito della non occasionalità e della non strumentalità, richiesto al fine di poter ravvisare in capo all’Associazione medesima la legittimazione ad agire». Dunque, il Palazzetto e il supermercato si faranno poiché l’associazione non avrebbe i requisiti per presentare ricorso al Tar.

Rimangono comunque tutti irrisolti i nodi relativi alla proprietà, poiché i giudici non entrano nel merito delle contestazioni mosse, ma rilevano solo l’inefficacia del ricorso in quanto presentato da un’associazione priva delle competenze minime. Dunque, il Palazzetto si farà nonostante l’opposizione di Apulia Mater, che aveva presentato il ricorso attraverso l’avvocato Luigi Volpe. Esulta l’assessore allo sport Carlo Dercole: «Non volevano assolutamente la costruzione del palazzetto dello sport. Organizzarono manifestazioni, interruppero il Consiglio comunale, cercarono in tutti i modi di farci indietreggiare. Dovevano fermare il nostro operato, ai danni della città. Non ci riuscirono e decisero che l’unico modo fosse il ricorso al Tar. Il 10 ottobre hanno costituito l’associazione Apulia Mater.

Requisito fondamentale per aderire all’associazione: odiare, per motivi squisitamente personali, l’amministrazione», è il duro commento dell’assessore. Per Gerardo Amato di Apulia Mater, «E’ la sconfitta di un intero paese non della sola associazione. Si è inscenata una battaglia tra sviluppo ipotetico e cultura secolare e non penso - afferma - si possa gioire per questa vittoria pirrica in cui l’unica a perdere è l’intera città. Un ulteriore supermercato compresso tra altri 3 supermercati nel raggio di neanche 500 metri e un Palazzetto dello Sport che poteva essere ubicato in qualunque altra parte del territorio urbano, anche per riequilibrare l’assetto urbanistico di Cerignola ormai completamente sbilanciato verso la direttrice Bari, chissà perché poi», conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Rubano in casa di un’anziana Arrestate quattro donne «rom»

Rubano in casa di un’anziana
Arrestate quattro donne «rom»

 
Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

Rissa nella baraccopoli, feriti tre giovani africani

 
Bari e Foggia, i giochi nel centrodestra

Elezioni a Bari e Foggia,
i giochi nel centrodestra

 
Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

Chiusa la conferenza, la pista dell'aeroporto si farà

 
Schianto con la moto sulla 16muore un 53enne di S. Severo

Schianto con la moto sulla 16
muore un 53enne di S. Severo

 
Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

Gioco illegale, multe per 200mila euro e 12 denunce

 
Leonardo sblocca l’indotto: riassunti dieci ex dipendenti

Leonardo sblocca l’indotto: riassunti dieci ex dipendenti

 
Si tuffa in mare e muore: turista pugliese colto da un malore

Si tuffa in mare e muore: 81enne foggiano colto da un malore

 

GDM.TV

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 
Negramaro a Lecce, il concertoallo stadio davanti ai 30mila

Negramaro a Lecce, il concerto allo stadio davanti ai 30mila

 
Lunghe assenze dall'ospedale, sospeso direttore medico a Campi Salentina

Campi, medico assenteista lasciava l'ospedale per andare nel suo hotel Vd

 
Si assentavano dal lavoro, sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

Tornano i furbetti del cartellino: beccati e sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

 
Bagarre in aula sul dl Palagiustizia tutti contro Bonafede: parte il coro «onestà»

Bagarre in aula sul dl Palagiustizia, parte il coro «onestà»

 

PHOTONEWS