Domenica 22 Luglio 2018 | 03:08

sanità

Pet Therapy, Asl di San Severo
avvia un nuovo progetto

Al via i corsi di formazione riservati ai medici per la riabilitazione e la salute mentale

pet therapy

SAN SEVERO - La Asl Foggia, in collaborazione con la Università di Foggia, ha attivato il corso di formazione per operatori di Pet Therapy (responsabili di progetto, veterinari, conduttori) attraverso interventi assistiti con animali. L’evento formativo, novità assoluta su tutto il panorama nazionale, è stato inaugurato a San Severo. Presenti, tra gli altri, il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla, il Direttore Sanitario Antonio Battista, il Direttore del Servizio Veterinario della ASL e responsabile del progetto Luigi Urbano, il Direttore del Dipartimento di Economia dell’Università di Foggia Franco Contò, la Direttrice del Servizio di protezione Civile della Regione Puglia Lucia Di Lauro e i consiglieri regionali promotori della legge sulla Pet Therapy Paolo Campo e Paolo Pellegrino.

Il corso, di 430 ore, fa seguito al progetto sperimentale (avviato nel 2012 dai Dipartimenti aziendali di Prevenzione, Riabilitazione e Salute Mentale), finalizzato al recupero fisico e psicologico di bambini e adolescenti seguiti dai Centri di Neuropsichiatria infantile della ASL.

Il progetto formativo, forte dei risultati ottenuti durante la sperimentazione, certificati da specialisti del settore e attestati dai genitori stessi degli utenti, si avvale dell’esperienza acquisita dall’equipe impegnata nel progetto, nonché del supporto tecnico dei Presidenti degli Ordini dei Medici Salvatore Onorati, degli Psicologi Antonio Di Gioia e dei Veterinari Zaccaria Di Taranto.

Il progetto formativo si rivolge a 80 operatori, ripartiti tra 26 responsabili di progetto, 14 medici veterinari, 20 conduttori per cani e 20 conduttori per cavalli.

L’elenco dei docenti include figure di primissimo piano della sanità locale, del mondo universitario di Foggia e Teramo.

Di notevole rilevanza, inoltre, il coinvolgimento della Protezione Civile che terrà, nell’ambito del corso, un seminario per l’uso della Pet Therapy nelle operazioni di aiuto alle popolazioni colpite da grandi catastrofi.

L’iniziativa rappresenta un’opportunità lavorativa per le varie figure che avranno maturato, alla fine del corso, un diploma abilitante e, soprattutto, un’esperienza didattica specifica.

Il progetto, sin dalle sue fasi iniziali, ha anticipato le norme previste dalle linee guida nazionali emanate nel marzo 2015 e recepite dal Consiglio Regionale Pugliese nella legge sulla Pet Therapy, approvata il 27 settembre 2016.

L’interazione con gli animali come metodo, sorprendentemente efficace, per favorire la cura, il benessere e la riabilitazione delle persone disabili è una tesi accolta e consolidata da tempo.

Le stesse sperimentazioni già effettuate dalla ASL Foggia hanno registrato risultati importanti in ambito riabilitativo, in particolare in merito all’acquisizione di abilità e competenze da parte di un’utenza appartenente a categorie fragili, rivelandosi terapia d’elezione nei “Disturbi di tipo Autistico”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

 
Omicidio De Rocco a Foggiaresta in cella 38enne di Casarano

Omicidio De Rocco a Foggia
resta in cella 38enne di Casarano

 
San Ferdinando, esecuzione in strada: commando fredda un pregiudicato

San Ferdinando, pregiudicato freddato nell'auto in centro Foto

 
Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

 
Assaggiatore di pizza? Un corso post-laurea

Assaggiatore di pizza?
A Foggia un corso post-laurea

 
Termoli, ambulanza impegnata e tac in manutenzione: famiglia dona gli organi del congiunto

Termoli, ambulanza impegnata
e tac in manutenzione: famiglia
dona gli organi del congiunto

 
Quei caduti in guerra tra i banchi di scuola

Quei caduti in guerra
tra i banchi di scuola

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS