Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 22:52

la città attrattiva

Che Natale a Foggia!
Cartellone ricco di eventi

Concerti, mercatini, teatro e bande itineranti lungo le vie della città

Che Natale a Foggia! Cartellone ricco di eventi

Oggi è prevista l'accensione del grande albero di Natale dinanzi al pronao della Villa comunale in piazza Cavour. Il programma prevede cori natalizi di voci bianche degli alunni delle scuole "Foscolo-Gabelli" e "Dante Alighieri" alle ore 18.30, mentre alle ore 19 ci sarà l'esibizione del soprano Anna Maria Soccio. Alle 19.15, infine, è prevista la cerimonia di accensione dell'albero di Natale ed "Il volo dei desideri".

Ieri l’amministrazione comunale ha presentato anche il cartellone di iniziative natalizie. Gli eventi sono stati illustrati dal sindaco di Foggia, Franco Landella, dagli assessori comunali Anna Paola Giuliani, Claudia Lioia e Claudio Amorese, e dal dirigente del Servizio Cultura del Comune Carlo Dicesare.

Anche quest’anno, l’Amministrazione ha puntato sull’animazione delle strade del centro ma anche dei borghi e ha voluto creare, grazie alla musica e a spettacoli dedicati a grandi e piccini, in città le suggestioni che devono accompagnare gli aspetti più spirituali delle festività.

«Da quando ho l’onore e l’onere di amministrare la città, -ha dichiarato il sindaco Landella- ho voluto con grande determinazione riportare il sorriso e la luce -non solo metaforicamente, ma anche grazie all’installazione delle decorazioni luminose- a Foggia per il Natale. Un segnale di fiducia nel presente e di stimolo a far meglio per favorire la ripresa della nostra città. Il bello deve ispirarci, per questo abbiamo puntato sulla cultura e sullo spettacolo, che favorisce la crescita intellettuale della comunità ma crea anche un impulso positivo all'economia del territorio: gli eventi di alto pregio che riusciamo a proporre sono un importante fattore di attrazione di visitatori dalla provincia e dagli altri territori della Puglia che portano denaro alla nostra città.»

Il sindaco ha anche sottolineato l’attenzione verso i più piccoli, con spettacoli nelle strade, la riproposizione delle bande itineranti e del “Natale in borgo”, iniziative che animeranno le borgate periferiche. Un impegno che interessa i più vari gusti del pubblico e diverse zone urbane, per coinvolgere nella festa l’intera città. Per l’aspetto artistico, non si è voluto escludere -accanto alle scelte di pregio, che culmineranno nel concerto natalizio del “Giordano In Jazz”- un gusto più popolare e giovanile che saprà creare il clima più adatto alla gioia del Natale. Dicesare è entrato nel dettaglio delle iniziative, ricordando gli appuntamenti principali: a partire dal concerto in Cattedrale del 22 dicembre, quando Antonella Ruggero, con un gruppo di 12 musicisti diretti dal foggiano Valentino Corvino, proporrà il progetto “SacrArmonia”. Da non perdere gli eventi del 24, con il concerto in Piazza Cesare Battisti della grande cantante jazz Cheryl Porter, i concerti in strada di musicisti locali con tre pianoforti a coda sistemati nelle vie principali dello “shopping” festivo, il DJset del producer Nicola Conte e del noto trombonista barese Gianluca Petrella. Il “clou” delle manifestazioni resta, però, il concerto del “Giordano In Jazz”, la sera del 25, in Piazza Cesare Battisti con il grande gospel di Vincent Bonahan e il suo gruppo “Sound of Victory”,

Non mancherà il coinvolgimento dei bimbi delle scuole materne ed elementari foggiane, organizzato dall’assessore alla Pubblica Istruzione Lioia: per 4 giorni animeranno il Teatro “Giordano” con le loro rappresentazioni scolastiche ma, soprattutto, interverranno in massa all’accensione dell’albero per arricchire questo momento magico con la loro allegria. Una collaborazione con le scuole cittadine per la quale il sindaco ha voluto ringraziare l’assessore, i dirigenti scolastici. gli insegnanti ma anche i ragazzi e le loro famiglie.

A chiusura dell’incontro è stato proiettato il cortometraggio che il film-maker foggiano Gianpier Clima ha voluto dedicare agli eventi del Natale 2016: un racconto suggestivo ed appassionante degli appuntamenti dello scorso anno, attraverso gli occhi di un foggiano che tornava a casa proprio per vivere le festività nella città d’origine. Un’opera arricchita dalle musiche originali di David Treggiari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione