Cerca

Mercoledì 17 Gennaio 2018 | 04:14

lucera

L'acqua non arriva
la bolletta invece sì

Risultano consumi anche durante il black-out idrico di un mese fa, nasce un comitato di protesta

L'acqua non arrivala bolletta invece sì

Francesco Barbaro

LUCERA - Scatta la protesta del comitato «Acquerotto di Lucera», presieduto da Pasquale Cappelletti su presunti consumi di acqua riscontrati anche durante i giorni nei quali (come lo scorso mese) la città è rimasta in pratica senz’acqua potabile. Quella che sembra una vicenda apparentemente paradossale, consumare acqua in assenza di erogazione idrica, è stata sollevata dal presidente del neonato comitato, sorto dopo una serie di interruzione idriche che ha colpito la città negli ultimi anni.

Cappelletti con una lettera inviata alla direzione dell’Acquedotto pugliese scrive: «dopo le recenti e prolungate interruzioni di erogazione di acqua verificatesi nel territorio di Lucera, le cui cause non sono state peraltro mai rese note ufficialmente dalla vostra società, in seguito alla ripresa dell’erogazione, su diversi contatori di abitazioni di Lucera si è potuto constatare che venivano registrati consumi nonostante non fuoriuscisse acqua dai rubinetti. Dunque, prima che l’acqua ritornasse nelle abitazioni, in diverse ipotesi, si è verificato che il contatore registrasse consumi in realtà inesistenti».

Nella lettera il presidente del comitato avanza anche un’ipotesi sulla possibile causa di questi consumi fantasmi o apparentemente tali: «E’ molto probabile che fosse l’aria presente nelle tubazioni, forse spinta dalla pressione dell’acqua, a far girare le lancette del contatore determinando un consumo di acqua in realtà inesistente. Di tanto vi è ampia documentazione testimoniale e documentale. Alla luce di quanto esposto» scrive ancora Cappelletti «richiediamo delucidazioni al riguardo».

Il comitato chiede quindi all’Acquedotto pugliese se è possibile quantificare questi consumi apparenti ed i relativi costi per gli utenti e se l’ente eventualmente intende riconoscere rimborsi, qualora ovviamente siano accertati dei consumi inesistenti addebitati, il condizionale al momento ovviamente è d’obbligo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione