Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 09:34

Preso dalla Polizia

Rapinò donna a Rimini
arrestato un foggiano

Il malvivente costrinse la vittima a fare un prelievo al bancomat

Rapinò donna a Riminiarrestato un foggiano

E’ stato arrestato ieri pomeriggio dalla Squadra Mobile della Questura di Rimini un 53enne originario di Foggia responsabile di una rapina a una negoziante, lo scorso 10 ottobre. Il foggiano è stato arrestato su ordinanza del Gip, Benedetta Vitolo in base alle risultanze investigative della Squadra Mobile.

Stando alle indagine infatti, il 53enne la sera del 10 ottobre scorso con il volto travisato da un cappuccio impugnando un coltello da cucina aveva minacciato una commerciante riminese che aveva appena chiuso il suo esercizio. Aveva costretto la donna, dopo averla rapinata del portafoglio con 40 euro, a farlo salire in auto per andare a prelevare contante ad uno sportello automatico. Infine, il 53enne prima di lasciare andare la vittima aveva fotografato i documenti di identità della donna minacciandola che se avesse sporto denuncia avrebbe saputo dove rintracciarla per ucciderla.

Solo due giorni dopo, infatti, la commerciante aveva avuto il coraggio di presentarsi in Polizia per la denuncia. Le indagini avevano subito portato gli investigatori della Mobile sulle tracce del rapinatore che ieri pomeriggio al momento dell’arresto si è giustificato semplicemente dicendo «l'ho fatto perché sono disoccupato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione