Lunedì 23 Luglio 2018 | 02:29

Lo sciopero dei prof

A Foggia il rettore Ricci
consiglia iscrizioni on line

Università di Foggia

FOGGIA - I ragazzi dell’associazione studentesca Area Nuova si dicono vigili sullo sciopero dei docenti, affinchè l’eventuale astensione dagli esami non danneggi gli studenti. Ad aderire alla protesta, almeno sulla carta, sono pochi professori dell’Ateneo dauno: è il rettore Maurizio Ricci ad assicurarlo, precisando che tuttavia la legge 146/90 che regolamenta lo sciopero nei servizi pubblici essenziali non obbliga gli aderenti ad alcuna comunicazione preventiva.

A scanso di equivoci, l’UniFg ha però diffuso una nota informativa, in cui invita gli studenti che intendano sostenere esami ad effettuare comunque l’iscrizione online, in quanto l’astensione dei docenti potrà essere verificata solo nel giorno fissato per l’appello. Ricordando che lo sciopero è stato ritenuto legittimo da parte della Commissione di garanzia, l’UniFg avverte che nel periodo della protesta (28 agosto-31 ottobre) potrebbero essere previsti uno o due appelli per gli esami di profitto: nel caso di unico appello, sarà cura dell’Università indicare, anche attarverso strumenti informatici (siti web, posta elettronica…), l’organizzazione di un appello straordinario da tenersi non prima di 14 giorni, limitatamente agli esami non svolti per l’adesione dei docenti allo sciopero. Questo per non pregiudicare la carriera degli studenti e per garantire l’esercizio del diritto di sciopero.

Nell’ipotesi di svolgimento ravvicinato della seduta di laurea autunnale, a cui potrebbe essere ammesso uno studente con debito di esami, il recupero dell’esame di profitto - chiarisce ancora l’avviso - dovrà essere fatto con modalità temporali tali da consentirne la partecipazione a tale seduta di laurea, evitando il differimento della data di inizio della sessione. Nel caso di due appelli, è legittimo che chi aderisce allo sciopero possa non recuperare il primo dei due esami di profitto, fatto comunque salvo l’obbligo di fissare un appello a favore degli studenti laureandi con debito di esame. Nel caso di appello in più giorni e di due distinti appelli, il docente non è tenuto a recuperare l’esame. [a.lang.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia, a fuoco discarica sequestrataIl sindaco: tenere le finestre chiuse

Foggia, a fuoco discarica sequestrata. Il sindaco: tenete le finestre chiuse

 
Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

 
Omicidio De Rocco a Foggiaresta in cella 38enne di Casarano

Omicidio De Rocco a Foggia
resta in cella 38enne di Casarano

 
San Ferdinando, esecuzione in strada: commando fredda un pregiudicato

San Ferdinando, pregiudicato freddato nell'auto in centro Foto

 
Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

 
Assaggiatore di pizza? Un corso post-laurea

Assaggiatore di pizza?
A Foggia un corso post-laurea

 
Termoli, ambulanza impegnata e tac in manutenzione: famiglia dona gli organi del congiunto

Termoli, ambulanza impegnata
e tac in manutenzione: famiglia
dona gli organi del congiunto

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS