Cerca

Venerdì 27 Aprile 2018 | 08:19

flora selvatica

Orchidee del Gargano
una piacevole invasione
da gennaio a settembre

orchidee garganiche

di FRANCESCO BISCEGLIA

MATTINATA - Come mai ben 92 delle 102 specie di orchidee presenti in Puglia e delle circa 280 specie italiane sono presenti nel Gargano? E come mai 60 crescono intorno a Mattinata? Il Gargano è baciato dalle orchidee selvatiche, che di questa terra sono un valore aggiunto. Lo racconta una guida che si chiama «Orchidee spontanee nel Parco Nazionale del Gargano», scritta da Angela Rossini e Giovanni Quitadamo, che curano anche un sito www.orchideedelgargano.it per narrare della grande variabilità delle orchidee che proprio qui sono molto frequenti. La nutritissima popolazione di orchidee che fiorisce da gennaio a settembre nella zona di Mattinata ispira suggestive visioni e fantasiose domande. Se intorno a Mattinata le orchidee si trovano dappertutto, sotto i guard rail lungo le strade, nelle fessure delle rocce carsiche, nei prati, tra l’erba, dove capita che vengono mangiate da pecore, capre e mucche, ci deve essere un ambiente speciale che favorisce un così massiccio insediamento.

Abbiamo chiesto ad Angela Rossini, cui è stata dedicata una specie di orchidea, la Ophrys x rossiniae, come mai nel Gargano ci sono così tante orchidee spontanee. «Il parco nazionale del Gargano - spiega - presenta un’infinita varietà di ambienti ancora non antropizzati, un habitat in buono stato di salute che favorisce la straordinaria presenza di orchidee spontanee. Le condizioni climatiche sono particolarmente favorevoli e le fioriture vanno da gennaio a settembre. Il periodo migliore però è la primavera».

Perché la zona di Mattinata è così favorevole alla vita delle orchidee? «Il nostro territorio, che si articola in ambienti diversi, situati a quote altimetriche variabili, è ecologicamente integro e presenta particolari condizioni climatiche e fitogeografiche. Il risultato di queste combinazioni permette la presenza di popolamenti orchidologici e differenziati. Quella che oggi definiamo Ophrys mattinatae in passato era stata erroneamente confusa con la specie orientale Ophrys bremifera, che però non è presente in Italia. Osservazioni recenti e accurate hanno consentito di confermare scientificamente che si tratta di una specie nuova. Ho suggerito il nome mattinatae». Esistono forme di protezione delle orchidee spontanee, per impedire che se ne faccia incetta? «Alcune specie di orchidee presenti nel comune di Mattinata sono molto rare e a rischio scomparsa. La legge tutela queste piante vietandone la raccolta e la detenzione, ma finché non ci sarà una presa di coscienza generalizzata sul loro valore ambientale, non si potrà tutelarle in maniera efficace. Le orchidee non vanno raccolte e non vanno estirpate perché non fioriscono fuori dal loro ambiente naturale, senza i propri insetti impollinatori. Sono molto selvatiche e legate al proprio territorio. E’ impensabile credere di poterle piantare nel giardino di casa e vederle sopravvivere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Massacrato a coltellatedopo lite: domani autopsia

Massacrato a coltellate
dopo lite: domani autopsia

 
Disordini Foggia PescaraDaspo di 3 e 5 ani per 3 tifosi

Disordini prima di Foggia-Pescara Daspo di 3 e 5 anni per 3 tifosi

 
Guerra tra clan nel Foggianoucciso un 25enne a Vieste

Vieste, guerra tra clan: ucciso
25enne a raffiche di mitra
Secondo morto in 20 giorni

 
Terremoto Molise, scossa avvertita anche nel Foggiano

Terremoto Molise, scossa
avvertita anche nel Foggiano

 
Lo scempio dell’ex sede Inam palazzo abbandonato ai vandali

Lo scempio dell’ex sede Inam
palazzo abbandonato ai vandali

 
Foggia, sospetti su start upAteneo fa marcia indietro

Foggia, sospetti su start up
Ateneo fa marcia indietro

 
Inseguimento da film, cadeda tir rubato: preso ucraino

Inseguimento da film, cade
da tir rubato: preso ucraino

 
Sasso da cavalcavia in azione banda di 8 ragazzi a Cerignola

Sasso da cavalcavia in azione
banda di 8 ragazzi a Cerignola

 

MEDIAGALLERY

Scritte No Tap sul muro della chiesa identificati e denunciati due anarchici

Denunciati due anarchici per le scritte No Tap sul muro della chiesa Video

 
CANALE REALE VIDEO

Centro ricerca sul plasma nell'ex ospedale psichiatrico di «Villa Romatizza»

 
Presa la coppia della spaccatenel Leccese: lei si travestiva da uomo

Presa la coppia della spaccate nel Leccese: lei si travestiva da uomo

 
Joseph Ratzinger,Papa Benedetto XVI, a Bari

Il saluto di Papa Benedetto XVI per il Congresso eucaristico a Bari

 
Giovanni Paolo II, Papa Wojtyla, a Bitonto

Giovanni Paolo II a Bari e Bitonto: parla agli agricoltori

 
Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Mondo TV
Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

 
Italia TV
Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

 
Spettacolo TV
La bugia in commedia

La bugia in commedia

 
Economia TV
Facebook chiude trimestre sopra le previsioni

Facebook chiude trimestre sopra le previsioni