Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 08:18

l'anniversario

Casa del giovane «maggiorenne»
festa per i 20 anni col Mago di Oz

Parte laboratorio teatrale multidisciplinare anche per trentenni

centro a foggia mago di Oz

FOGGIA - Sarà uno spettacolo teatrale ispirato al mago di Oz a celebrare i primi vent’anni di vita della Casa del giovane Emmaus di viale Candelaro. Per realizzare la rappresentazione partirà un laboratorio teatrale per giovani dai 15 ai 30 anni. Gli incontri avranno inizio il 28 agosto, dieci giorni per preparare lo spettacolo teatrale “Oz”, previsto per il 9 settembre, con l’allestimento dell’associazione culturale “Mascarò” di Avezzano.

Il laboratorio teatrale risponde alla logica del progetto multidisciplinare, che consenta ai giovani partecipanti di esibirsi accanto ad attori. Creatività, ascolto, rispetto sono le qualità che l’iniziativa intende portare alla luce, attraverso la consapevolezza del corpo nella recitazione. I giovani saranno impegnati pertanto in un gioco teatrale che sarà un mettersi in gioco per far emergere capacità e talenti.

Oz è uno stage basato sulle tecniche del Teatro in spazi aperti. È rivolto sia a professionisti (attori, performer, acrobati, danzatori e musicisti) che non professionisti. Il momento conclusivo, come detto, sarà lo spettacolo finale in piazza il 9 settembre.

Il laboratorio prevede un impegno di 6 ore al giorno (circa 70 ore in totale). Determinante è il luogo, la Casa del giovane di viale Candelaro, dove i giovani possano incontrarsi, conoscersi e mettere a punto le proprie capacità espressive.

Come anticipato, l’iniziativa rientra nella produzione teatrale per spazi aperti della compagnia abruzzese, vicina alla alla tradizione del Teatro di strada. I partecipanti saranno affiancati dagli attori della compagnia, per approfondire tecniche e linguaggi specifici del Teatro in spazi aperti.

Saranno studiati tecniche, linguaggi ed elementi derivanti da culture e scienze diverse, fra i quali Il corpo e lo spazio: la presenza scenica negli spazi aperti; Il corpo e la voce: respirazione, suono, testo, canto in azione; Rischio e fatica: conoscenza dei propri limiti e loro superamento; Ritmo e cambio di energia; Lavoro con oggetti scenici e attrezzi infuocati; Composizione coreografica e drammaturgica; Tecniche di teatro in spazi aperti. Domande di partecipazione entro il 10 agosto su modulo scaricabile dal sito www.emmausfoggia.org, da inviare a: segreteria@emmausfoggia.it (info telefono 0881/542827, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione