Cerca

Giovedì 17 Agosto 2017 | 05:41

150 a bordo della Seadream

A Vieste la crociera
dei turisti super ricchi

australiani, americani e nord europei

A Vieste la crocieradei turisti super ricchi

VIESTE - Partita l’anno scorso come sperimentazione, anche quest’anno, si ripete a Vieste la sosta delle navi da crociera, un segmento turistico in espansione, un’opportunità per differenziare l’offerta turistica garganica. E quest’anno si raddoppia. Saranno due, infatti, gli appuntamenti in rada, previsti vicino l’isolotto del faro di Santa Eugenia. Il primo, oggi 20 luglio, il secondo fra poco più di un mese, il 24 agosto. Sarà la nave superlusso “Seadream I”, ad effettuare il tour in Adriatico e toccherà, quale unico porto italiano, Vieste. I crocieristi, saranno di varie nazionalità: Australia, Stati Uniti, India, Germania, Regno Unito, Russia, ed anche Italia.

Lo scorso anno ci fu, come segnale di una rinnovata politica turistica avviata dalla nuova amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Giuseppe Nobiletti, e dall’assessore al Turismo, Rossella Falcone, l’arrivo della “Seadream II” della omonima compagnia, in navigazione nell’Adriatico tra Venezia, Hvar e Dubrovnik, con a bordo passeggeri di nazionalità americana, inglese e tedesca, che sbarcarono in terraferma per visitare le bellezze di Vieste.

<A conferma del valore progettuale e non episodico dell’iniziativa dello scorso anno – tengono a sottolineare il sindaco e l’assessore – questa volta ci saranno due appuntamenti. Siamo convinti che Vieste sia una meta dal forte appeal per questi crocieristi di fascia alta che possono contribuire ad espandere e rendere più competitivo il profilo internazionale della vacanza “made in Gargano”>.

Insomma, si punta verso un importante e nuovo filone turistico, quello crocieristico di qualità, con target alto. La Seadream I, infatti, è una nave (109 metri di lunghezza e 89 membri di equipaggio) che, volutamente, non imbarca più di 150 crocieristi, poiché riserva le crociere a gente molto facoltosa, che necessità di adeguati spazi. Il prezzo della crociera a bordo di questa nave, peraltro, oscilla tra le i 10mila e i 13imila euro a persona, per una settimana di soggiorno, il che è tutto dire sulla qualità del servizio e del target degli stessi passeggeri. Le due soste in rada delle navi da crociera a Vieste è stata resa possibile grazie all’azione sullo scacchiere internazionale di Vincenzo Prencipe, Ceo dell’Agenzia “A. Galli & Figlio” di Manfredonia, che vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito dei servizi marittimi e operatore di riferimento per il Gargano in tema di movimenti crocieristici.

Gianni Sollitto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione