Lunedì 23 Luglio 2018 | 17:55

150 a bordo della Seadream

A Vieste la crociera
dei turisti super ricchi

australiani, americani e nord europei

A Vieste la crocieradei turisti super ricchi

VIESTE - Partita l’anno scorso come sperimentazione, anche quest’anno, si ripete a Vieste la sosta delle navi da crociera, un segmento turistico in espansione, un’opportunità per differenziare l’offerta turistica garganica. E quest’anno si raddoppia. Saranno due, infatti, gli appuntamenti in rada, previsti vicino l’isolotto del faro di Santa Eugenia. Il primo, oggi 20 luglio, il secondo fra poco più di un mese, il 24 agosto. Sarà la nave superlusso “Seadream I”, ad effettuare il tour in Adriatico e toccherà, quale unico porto italiano, Vieste. I crocieristi, saranno di varie nazionalità: Australia, Stati Uniti, India, Germania, Regno Unito, Russia, ed anche Italia.

Lo scorso anno ci fu, come segnale di una rinnovata politica turistica avviata dalla nuova amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Giuseppe Nobiletti, e dall’assessore al Turismo, Rossella Falcone, l’arrivo della “Seadream II” della omonima compagnia, in navigazione nell’Adriatico tra Venezia, Hvar e Dubrovnik, con a bordo passeggeri di nazionalità americana, inglese e tedesca, che sbarcarono in terraferma per visitare le bellezze di Vieste.

<A conferma del valore progettuale e non episodico dell’iniziativa dello scorso anno – tengono a sottolineare il sindaco e l’assessore – questa volta ci saranno due appuntamenti. Siamo convinti che Vieste sia una meta dal forte appeal per questi crocieristi di fascia alta che possono contribuire ad espandere e rendere più competitivo il profilo internazionale della vacanza “made in Gargano”>.

Insomma, si punta verso un importante e nuovo filone turistico, quello crocieristico di qualità, con target alto. La Seadream I, infatti, è una nave (109 metri di lunghezza e 89 membri di equipaggio) che, volutamente, non imbarca più di 150 crocieristi, poiché riserva le crociere a gente molto facoltosa, che necessità di adeguati spazi. Il prezzo della crociera a bordo di questa nave, peraltro, oscilla tra le i 10mila e i 13imila euro a persona, per una settimana di soggiorno, il che è tutto dire sulla qualità del servizio e del target degli stessi passeggeri. Le due soste in rada delle navi da crociera a Vieste è stata resa possibile grazie all’azione sullo scacchiere internazionale di Vincenzo Prencipe, Ceo dell’Agenzia “A. Galli & Figlio” di Manfredonia, che vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito dei servizi marittimi e operatore di riferimento per il Gargano in tema di movimenti crocieristici.

Gianni Sollitto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia, blitz dei carabinieri: arrestati 9 rapinatori

Foggia, blitz dei carabinieri: arrestati 9 rapinatori

 
Colto da infarto sulla nave interviene motovedetta

Colto da infarto sulla nave
interviene motovedetta

 
Foggia, a fuoco discarica sequestrataIl sindaco: tenere le finestre chiuse

Foggia, a fuoco discarica sequestrata. Il sindaco: tenete le finestre chiuse

 
Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

 
Omicidio De Rocco a Foggiaresta in cella 38enne di Casarano

Omicidio De Rocco a Foggia
resta in cella 38enne di Casarano

 
San Ferdinando, esecuzione in strada: commando fredda un pregiudicato

San Ferdinando, pregiudicato freddato nell'auto in centro Foto

 
Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

 

GDM.TV

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

Canosa, uomo viene trascinato dalla pioggia
sotto un'auto: il salvataggio in diretta VIDEO

 
Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 

PHOTONEWS