Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 03:56

Corso Cairoli

Rapinata una donna
«Dacci le scarpe»

L'aggressione Firmate Gucci. In azione due banditi armati di coltello

Rapinata una donna «Dacci le scarpe»

«La borsa o la vita» è soltanto una frase fumettistica, nessun rapinatore «vero» la pronuncia. Ma nemmeno sentirsi dire «dammi la scarpe» era mai capitato, beh ora è successo. Una foggiana di 67 anni è stata rapinata delle scarpe marca Gucci del valore di 650 euro da due banditi che hanno agito a volto scoperto, armati di coltello ed a bordo di uno scooter. La «curiosa» aggressione - la cui singolarità, sia chiaro, nulla toglie alla drammaticità di quei secondi per la vittima - è stata messa a segno alle 8 di lunedì sera nella zona di corso Cairoli. Quando la «volante» è intervenuta in via La Rosa dopo l’allarme rapina giunta alla sala operativa della Questura, ha trovato la donna scalza e raccolto la denuncia dell’ennesima rapina in città, visto che a fronte di un generale calo dei reati registrato nel 2016, a cominciare dai furti, le aggressioni sono invece aumentate, anche quelle in strada.

La vittima ha raccontato che a piedi stava raggiungendo corso Cairoli per effettuare una commissione, quando in via La Rosa è stata avvicinata da due uomini a bordo di uno scooter: uno impugnava un coltello che le ha puntato al fianco, poi l’ordine di togliersi le scarpe, al quale la passante non ha potuto fare altro che obbedire. Il tutto è durato pochi secondi, i banditi si sono impossessati delle scarpe della donna (ha poi riferito agli agenti che sono marca Gucci del valore di 650 euro) e sono scappati con lo scooter per le stradine della zona retrostante corso Cairoli: l’uomo che ha parlato, l’ha fatto in italiano. La «volante» ha effettuato una ricerca nella zona senza trovare traccia dei banditi: come da prassi in indagini di questo genere, i poliziotti acquisiranno i filmati registrati da sistemi di videosorveglianza e telecamere della zona per verificare se i banditi siano stati mai inquadrati nell’avvicinarsi alla donna o nella via di fuga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione