Cerca

Martedì 24 Aprile 2018 | 01:07

I controlli a Foggia

Multe a fruttivendoli
e centri distribuzione

Il 20% non rispetta le norme sulla tracciabilità dei prodotti

Multe a fruttivendoli  e centri distribuzione

FOGGIA - Il 20% dei 70 negozi, bancarelle e centri ortofrutticoli controllati in città e provincia non era in regola con le norme, soprattutto quelle sulla provenienza e tracciabilità dei prodotti, il che ha comportato una serie di sanzioni e multe per complessivi 15mila euro. È questo il bilancio dell’operazione denominata «Tracciato di frutta» nel settore della sicurezza agroalimentare, reso noto dai carabinieri-forestali foggiani. «Si è trattato di controlli eseguiti sia presso fruttivendoli al dettaglio e venditori ambulanti sia nei centri della grande distribuzione di prodotti ortofrutticoli della Capitanata» spiegano gli investigatori in un comunicato stampa, aggiungendo che le ispezioni erano finalizzate a «verificare la regolarità nella commercializzazione, etichettatura, tracciabilità e presentazione al consumatore della frutta e verdura».

I controlli hanno visto impegnati «60 uomini del gruppo carabinieri-Forestale di Foggia, interessati in particolare alla verifica sia della tracciabilità sia etichettatura dei prodotti. La provenienza di frutta verdura che ogni giorno finisce nelle nostre tavole è infatti di fondamentale importanza» si legge ancora nella nota «e l’unico modo per conoscere il luogo di provenienza, la categoria, la varietà o tipo commerciale esposte in vendita sono le informazioni obbligatorie da dare al consumatore; informazioni che i punti vendita devono esporre nell’apposita etichetta, rispettando così la normativa europea e nazionale». I controlli e le ispezioni hanno interessato «i principali centri della provincia: Foggia, San Severo, Cerignola, San Giovanni Rotondo e Manfredonia; 70 gli esercenti controllati, riscontrando irregolarità nel 20% dei casi, il che ha portato ad elevare sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 15mila euro. Tra le infrazioni più frequenti» dicono i carabinieri-forestali «ci sono la mancata esposizione delle indicazioni obbligatorie relative alla provenienza del’ortofrutta; la mancanza di sistemi di tracciabilità dei prodotti esposti in vendita; le omissioni e/o le indicazioni errate nelle etichettature. Nell’ambito dell’operazione “Tracciato di frutta” è emersa anche l’irregolarità da parte dei centri di distribuzione all’ingrosso che, molto spesso, omettono l’indicazione della provenienza e non consentono alla filiera di dare le giuste informazioni. Questi controlli» conclude la nota stampa «sono stati disposti per proseguire nella capillare e incisiva azione di controllo per la sicurezza agroalimentare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

 
Droga dall'Albania al Gargano otto condanne a Bari

Droga dall'Albania al Gargano
otto condanne a Bari

 
Terrorismo, condanna di 5 anni a combattente ceceno dell'Isis

Terrorismo, condannato a 5 anni
combattente ceceno dell'Isis

 
Muore travolto da cavallo e carro procura di Foggia apre inchiesta

Muore travolto da cavallo e carro, procura di Foggia apre inchiesta

 
Scuola «Balilla» e Municipio in arrivo fondi per la sicurezza

Scuola «Balilla» e Municipio
in arrivo fondi per la sicurezza

 
Grano Cappelli alla bolognese«Nessun furto al foggiano»

Grano Cappelli alla bolognese
«Nessun furto al foggiano»

 
autobus a fuoco

Autobus a fuoco
nel Foggiano

 
Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

 

MEDIAGALLERY

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Furgone su folla a Toronto, ci sarebbero morti

Furgone su folla a Toronto, ci sarebbero morti

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Economia TV
Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

 
Italia TV
Quirinale, a Fico il mandato per verifica maggioranza M5s-Pd

Quirinale, a Fico il mandato per verifica maggioranza M5s-Pd

 
Spettacolo TV
Teatro: Cirilli in scena a Roma con #TaleEQualeAMe Again

Teatro: Cirilli in scena a Roma con #TaleEQualeAMe Again

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin