Martedì 14 Agosto 2018 | 17:37

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

torremaggiore

La festa patronale
sarà senza... cantante

La festa patronalesarà senza... cantante

di Michele Toriaco

TORREMAGGIORE - Potrebbe essere questa la prima volta in assoluto che un’edizione della festa patronale di San Sabino va in archivio senza il concerto musicale di chiusura, ovvero senza “il cantante”

Nel programma diffuso dal comitato festa patronale, infatti, non è presente l’ospite canoro, come invece era solito accadere in passato (solisti o gruppi musicali).

Il concerto chiudeva, e chiude, la terza e ultima serata della festa che quest’anno inizia il 3 giugno e andrà avanti fino al 5 successivo.

C’è da aggiungere che, in calce al programma 2017, il comitato festa patronale ha inserito un avviso circa “eventuali variazioni o integrazioni” che potrebbero verificarsi in queste ore. Per adesso, fa fede ciò che si legge nel documento che, al di là dell’assenza del concerto musicale, è come sempre ricco di eventi, tra i quali non manca la musica stessa e il divertimento: la terza e conclusiva serata, lunedì 5 giugno, infatti, si concluderà con una “discoteca in piazza dei Martiri, direttamente dal network radiofonico «m2o» con i dj Angelus Marino e Alberto Remondini”.

Il divertimento è affidato alla comicità del trio napoletano «I ditelo voi», volti noti del programma televisivo «Made in Sud» che si esibiranno lunedì 5, sempre in piazza dei Martiri, alle ore 21,30.

La processione del santo, patrono della città di Torremaggiore, prevista per sabato 2 giugno a partire dalle ore 18, l’esibizione della banda musicale Città di Rutigliano, i fuochi d’artificio e altri eventi d’intrattenimento “per grandi e bambini”, faranno da cornice a questa edizione della festa patronale che, come tutte le feste, richiamerà in paese numerosi visitatori dai centri limitrofi ed anche emigranti che tornano a Torremaggiore dalle regioni del nord Italia proprio in occasione della festività del santo patrono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

Crollo ponte a Genova: Conte rinvia la visita a Volturara

 
Trans sequestrato e pestato da cliente

Trans sequestrato e pestato da cliente

 
Tragedia sfiorata in autostrada: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla stradale

Tragedia sfiorata in autostrada: due anziani in viaggio contromano, salvati dalla Polstrada

 
Sanitaservice Foggia, superstipendi e spese pazze per mezzo milione:sequestrati beni all'amministratore

Sanitaservice Foggia, superstipendi e sprechi: sequestro beni ex amministratore

 
Strage braccianti: al via le indagini per caporalato a Foggia e Larino

Strage braccianti nel Foggiano: indagati tre imprenditori agricoli

 
«Nessuna richiesta di estorsione»Sette indagini in cerca d'autore

«Nessuna richiesta di estorsione»
Sette indagini in cerca d'autore

 
Tremiti, sette baresi finisconocon gommone sugli scogli: salvi

Tremiti, soccorsi sette baresi finiti con gommone a nolo sugli scogli

 
Foggia, beccato con dieci chili di droga: patteggia due anni

Foggia, beccato con dieci chili di droga: patteggia due anni

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 20 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS