Domenica 22 Luglio 2018 | 07:14

tradizioni e polemiche

Corsa dei buoi a Chieuti
«Simbolo della barbarie»

corsa dei buoi a Chieuti

BARI - «La crescente sensibilità sociale verso la sofferenza anche non umana rende sempre più impopolari questi residuati arcaici»: così in una nota il presidente dell’associazione 'Gaia Animali & Ambiente', Edgar Meyer, definisce la corsa dei buoi che domani, come ogni anno, si svolgerà a Chieuti, in provincia di Foggia. A protestare, insieme a Gaia, sono anche la sezione provinciale di Foggia del Wwf, i Volontari Protezione animali Foggia e il Ceda (Comitato europea difesa animali).

«I filmati raccolti ogni anno, e disponibili sul canale Youtube https://www.youtube.com/user/corsabuoi - è scritto nella nota - l’hanno fatta diventare simbolo della barbarie inflitta agli animali, con pungoli, macchiati del loro sangue, utilizzati per far correre i buoi adatti ad andatura assai più lenta. La magistratura ha riconosciuto in passato l’esistenza di maltrattamenti ma non è riuscita mai a trovare i colpevoli, in una vicenda tutta italiana. È ancora in corso un procedimento penale».

Nella nota si aggiunge che «il mancato intervento della Chiesa è purtroppo uno dei motivi della prosecuzione di questa corsa» e si annuncia una campagna per un appello da inviare a Papa Francesco e al nuovo vescovo della diocesi di San Severo (Foggia), mons. Giovanni Cecchinato, affinché la Chiesa non sostenga anche indirettamente la manifestazione.
«Le associazioni - conclude la nota - si rivolgeranno anche al presidente della Regione e agli enti preposti alla tutela degli animali e al rispetto della normativa contro i maltrattamenti affinché vengano effettuati i necessari controlli prima, durante e dopo la corsa e siano individuati i colpevoli di eventuali trasgressioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

Estate in Puglia: in 600 salpano per le Isole Tremiti

 
Omicidio De Rocco a Foggiaresta in cella 38enne di Casarano

Omicidio De Rocco a Foggia
resta in cella 38enne di Casarano

 
San Ferdinando, esecuzione in strada: commando fredda un pregiudicato

San Ferdinando, pregiudicato freddato nell'auto in centro Foto

 
Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

Espiantati gli organi del 47enne molisano, prof. Milano: «Usata tecnica innovativa»

 
Assaggiatore di pizza? Un corso post-laurea

Assaggiatore di pizza?
A Foggia un corso post-laurea

 
Termoli, ambulanza impegnata e tac in manutenzione: famiglia dona gli organi del congiunto

Termoli, ambulanza impegnata
e tac in manutenzione: famiglia
dona gli organi del congiunto

 
Quei caduti in guerra tra i banchi di scuola

Quei caduti in guerra
tra i banchi di scuola

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS