Cerca

Venerdì 25 Maggio 2018 | 09:13

sentenza giudice di pace

Vico del Gargano
Azzannato da un cane
condannato il Comune

cani randagi

VICO DEL GARGANO - E’ del Giudice di pace di Lucera l’interessante sentenza resa nel corrente mese di aprile in favore di un vichese, rappresentato e difeso dall’avvocato Antonella Laganella. Il malcapitato, morso da un cane randagio tre anni fa in pieno centro abitato, oltre al danno alla salute, vedeva sfumare anche una chance lavorativa come manovale a causa dell’infortunio.
Il Giudice di pace, accogliendo tutte le istanze risarcitorie del legale, ha inteso stigmatizzare le condotte omissive sia del Comune di Vico che dell’Azienda sanitaria locale della provincia di Foggia, difronte al problema del «randagismo che appare allarmante e rilevante sia a causa dell’elevata incidenza numerica sul territorio, sia per le pericolose conseguenze in tema di incolumità pubblica».

Il Giudice ha altresì testualmente dichiarato di «non potersi esimere dal rilevare l’atteggiamento assunto da entrambi gli Enti (Azienda sanitaria locale della provincia di Foggia e Comune di Vico, ndc) di un palleggiamento delle rispettive responsabilità e di quanto esso non appaia affatto ispirato al principio della salvaguardia e della salute e dell’incolumità pubblica».
Il magistrato lucerino, ha condannato quindi in solido entrambi gli Enti, in virtù del sistema delineatosi nella Regione Puglia che vede, accanto alla responsabilità delle Aziende sanitarie locali per la realizzazione dei servizi di anagrafe canina, di sterilizzazione e di recupero dei cani randagi, quella dei Comuni che devono impegnarsi quanto meno nella costruzione o nel risanamento dei canili sanitari esistenti, come esplicitato nella Legge 12 del 1995.

E’ stata quindi riconosciuta una responsabilità in capo al Comune di Vico del Gargano ed il venir meno dei propri obblighi in materia di randagismo atteso che dal mancato e/o insufficiente assolvimento dei predetti doveri è derivato un danno alla salute di un proprio concittadino. Ancora molte infatti, risultano le segnalazioni scritte e verbali dei cittadini vichesi che lamentano situazioni di pericolo derivante dai cani vaganti specie in determinate zone del centro abitato come la “167”.
Una sentenza che riguarda un singolo ma che potrebbe fare “giurisprudenza” anche per altre situazioni. Comuni e Asl sono avvertite. Da questo momento c’è una nuova visione di questa casistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

rifiuti roma

I rifiuti di Roma saranno portati nel Salento e a Foggia

 
grano

Bombe di acqua in capitanata e il grano finisce a mollo

 
premier Giuseppe Conte

Il «foggiano» Giuseppe Conte premier incaricato. San Giovanni Rotondo: lo aspettiamo

 
Peschici, droga in camerada letto: arrestati due fratelli

Peschici, droga in camera
da letto: arrestati due fratelli

 
Foggia, rapina in farmaciacon ostaggi: due arresti

Foggia, rapina in farmacia con ostaggi: 2 arresti

 
Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

 
San Severo, sfregiò addettomarket dopo rapina: preso

San Severo, sfregiò addetto
market dopo rapina: preso

 
pedofilia

Abusi su 9 minori, ex sacerdote condannato a 18 anni

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

 
Italia TV
In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

 
Mondo TV
Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

 
Sport TV
Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
I sogni che nascono in Armenia

I sogni che nascono in Armenia

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro