Cerca

Giovedì 17 Agosto 2017 | 01:36

Visita della parlamentare

Situazione carcere a Foggia
Mongiello: scriverò al ministro

Situazione carcere a FoggiaMongiello: scriverò al ministro

«Quelle che ho trascorso sono state due ore caratterizzate da grande umanità e serenità, benché in un luogo che resta di sofferenza e disagio per le condizioni in cui si trovano a vivere sia gli ospiti che tutto il personale a servizio dei detenuti, i primi di oltre duecento unità oltre la capienza e i secondi in carenza di organico, e ciò nonostante impeccabili nel loro impegno che intendo elogiare». Così la parlamentare foggiana Pd Colomba Mongiello riassume la sua visita al carcere di Foggia.
«Luoghi vetusti - sottolinea Mongiello - che richiederebbero lavori di ammodernamento e soprattutto i servizi molto carenti. Pochissime docce per centinaia di detenuti. Come il servizio di videosorveglianza nei passeggi per alleggerire impiego di personale nella struttura foggiana. Di questo come pure per gli altri disagi, compresa la presenza di detenuti con problemi psichici che stanno creando problemi nella struttura abbiamo più volte interrogato il Ministro della Giustizia e torneremo a farlo perché non è possibile che, oltre al sovraffollamento, il carcere di Foggia patisca di queste ferite alla dignità delle persone», dice Mongiello che, infine, rileva una nota di colore: "i detenuti mi hanno accolto con la maglia rossonera del Foggia, manifestando il loro sostegno alla squadra di calcio». «Per questo - conclude - chiederò al Foggia Calcio di far visita con i giocatori al carcere di Foggia, condividendo con loro l'agognata promozione in serie B».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione