Cerca

Giovedì 24 Maggio 2018 | 11:51

Vittima 12enne a Mattinata

Presi bulli e baby rapinatori
nel Foggiano: uno ha 11 anni

IL piccolo è stato derubato del cellulare: è vittima di uno dei fermati da oltre 6 anni

Presi bulli e  baby rapinatori nel Foggiano: uno ha 11 anni

Due baby rapinatori, di 11 e 15 anni sono stati bloccati dai Carabinieri dopo aver aggredito e rapinato due ragazzini: in manette (con il collocamento in una comunità) è finito solo il più grande dei due in quanto il suo complice è un minore c.d. non imputabile.

I due, secondo quanto accertato dai Carabinieri, avrebbero preso di mura due ragazzi di 11 e 12 anni che erano usciti di casa per fare un giro in bicicletta. Uno die due aveva chiesto all'amichetto di tenergli il cellulare in quanto le sue tasche erano già occupate. Improvvisamente, i due hanno sentito la voce di due ragazzi, conosciuti come bulli, motivo per cui si è subito allontanato - impaurito - lasciando l'amico in balia dei due minorenni terribili.

I due hanno subito chiesto alla vittima se avesse il cellulare e, alla risposta negativa, lo hanno afferrato con forza costringendolo ad aprire la tasca della felpa per portargli via il telefonino. Poco dopo, una pattuglia dell'Arma, ha fermato uno dei due rapinatori per controllo e, quando i militari gli hanno chiesto il motivo per cui avesse due cellulari, ha risposto che uno degli apparati era di un amico. Ai militari è bastata poco accertare la verità.

Nell'occasione si è tra l’altro scoperto che il minore derubato era da tempo vittima di atti di bullismo, almeno da sei anni, cioè quando era proprio un bambino, con episodi che nel tempo sono divenuti sempre più gravi, passando da semplici minacce a percosse e infine a lesioni. Il bullo, qualche giorno fa lo stesso era stato trovato in possesso di un coltello a serramanico all’interno del cortile della scuola media di Mattinata, scuola frequentata tra l’altro anche dalla vittima.

Il Tribunale per i minorenni ha disposto che il 15enne venisse condotto presso la propria abitazione familiare rimanendovi sottoposto alla misura della “Permanenza in casa”, in attesa dell’interrogatorio di garanzia e della convalida dell’arresto, avvenuto stamattina, cui è seguito dall'applicazione della misura cautelare del collocamento in una comunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

grano

Bombe di acqua in capitanata e il grano finisce a mollo

 
premier Giuseppe Conte

Il «foggiano» Giuseppe Conte premier incaricato. San Giovanni Rotondo: lo aspettiamo

 
Peschici, droga in camerada letto: arrestati due fratelli

Peschici, droga in camera
da letto: arrestati due fratelli

 
Foggia, rapina in farmaciacon ostaggi: due arresti

Foggia, rapina in farmacia con ostaggi: 2 arresti

 
Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

Tribunale Lucera chiuso, sindaco s'incatena. «Va salvato»

 
San Severo, sfregiò addettomarket dopo rapina: preso

San Severo, sfregiò addetto
market dopo rapina: preso

 
pedofilia

Abusi su 9 minori, ex sacerdote condannato a 18 anni

 
Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

Sta meglio la donna ferita dal petardo durante festa patronale

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Dalle 12 le consultazioni con il premier incaricato

Dalle 12 le consultazioni con il premier incaricato

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 8

Ansatg delle ore 8

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

 
Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
Guerre stellari, attesa finita per i fan

Guerre stellari, attesa finita per i fan

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta