Cerca

Lunedì 21 Maggio 2018 | 13:10

Dopo il furto della salma di Piccininno

Carpino, si cerca la bara
dell'ultimo dei «Cantori»

Carpino, si cerca la baradell'ultimo dei «Cantori»

CARPINO - Non ancora risolto il giallo della salma trafugata di Antonio Piccininno, patriarca ella musica popolare del Gargano e fondatore dei “Cantori di Carpino” trafugata verosimilmente durante la notte tra domenica e lunedì nel cimitero di Carpino. Una permanenza - quella nella cappella di famiglia - durata solo dieci giorni: l’anziano musicista è scomparso il 9 dicembre scorso all’età di 100 anni.
Forze dell’ordine e protezione civile per tutta la giornata di ieri hanno “battuto” le campagne del Comune garganico alla ricerca della bara o di indizi che possano aiutare gli inquirenti a trovare una via di uscita. Bocche cucite tra le forze dell’ordine così come i familiari pare abbiamo negato ai militari richieste estorsive per la restituzione delle spoglie.
Della bara di Zi ‘Nton, così il vecchio cantore veniva chiamato in paese, non c’è traccia, sembra essere sparita nel nulla. E che non sia un compito facile quello di chi sta effettuando le ricerche lo sanno tutti: il territorio è orograficamente perfetto per far sparire nel nulla o anche occultare qualsiasi cosa. Dagli animali ai mezzi, alle persone. Figuriamoci una bara...
Col trascorrere delle ore, in paese si susseguono gli interrogativi. Allo sgomento e all’incredulità per quello che viene ritenuto un affronto al territorio e alla cultura popolare della “montagna del sole”, si affacciano nuovi, inquietanti quesiti. Perché rubare le spoglie dell’anziano artista? Dove è stata nascosta la bara? Cosa ha spinto i ladri a profanare il camposanto e trafugare i resti di Piccininno? Chi ha disegnato questo macabro scenario? Tanti quesiti, ancora più numerose le risposte.
In paese non si parla d’altro. Da due giorni la strana sparizione è argomento di discussione in piazza e nei bar, crocevia di voci e cicalecci. Quelle legate al passato dell’anziano cantore ma anche chi ravvede il gesto di un balordo in cerca di qualche soldo riveniente da un ipotetico riscatto o l’azione di un mitomane.
“Chi sona e canta nn’ more maje” diceva l’anziano cantore. L’ha fatto per tutta la vita ma questa volta nessuno suona e canta notizie che possano aiutare a ritrovare le sue spoglie. Quanto basta per cancellare le immagini struggenti del suo funerale, con musicisti e amici che lo hanno accompagnato in quello che dove essere il suo ultimo viaggio. E che ultimo non è stato.[a.d’a.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MICHELERUSSI

    MICHELERUSSI

    15 Gennaio 2017 - 07:07

    La bara sottratta al cimitero potrebbe nascondere probabile riscatto da parte della malavita del paesino garganico. Malavita a cui si dice si rifacesse nel passato della sua vita prima di iniziare la carriere nella band di Carpino.

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Vicesindaca di San Giovanni Rotondoai fornelli con il grembiule del Duce

Vicesindaca di San Giovanni Rotondo
ai fornelli con il grembiule del Duce

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Vicesindaca in cucinacon grembiule di Mussolini«Si dimetta». «Una goliardata»

Vicesindaca in cucina con grembiule di Mussolini. «Si dimetta». «Una goliardata»

 
Foggia, agguato al cardiologoSicario rinunciò: c'era il figlio

Foggia, agguato al cardiologo. Il sicario rinunciò: c'era il figlio

 
medusa

Biologa foggiana: troppe meduse nei nostri mari

 
Foggia, 23enne gambieserapina telefonino a donna

Foggia, 23enne gambiese
rapina telefonino a donna

 
Una fase dei «Durum days», l'appuntamento che ha radunato a Foggia operatori del settore cerealicolo

Foggia, grano duro biologico è garanzia per i consumatori

 
Regione Puglia: chi si sottopone a test Hiv non dovrà essere registrato

Hiv, circolare Regione Puglia: «Nelle Asl test anonimi»

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Tangenti: 21 persone arrestate, anche ex magistrato

Tangenti: 21 persone arrestate, anche ex magistrato

 
Mondo TV
Papa: dolore per Gaza, serve pace

Papa: dolore per Gaza, serve pace

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Economia TV
Spesa pensioni tornera' a salire

Spesa pensioni tornera' a salire

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

 
Spettacolo TV
Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions

 
Sport TV
Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy